Laboratori sulla neve e sull’inverno

In questi giorni le nevicate hanno colpito tutta la Penisola e ci hanno molto ispirati. A noi il freddo piace: amiamo andare in giro con i bambini, opportunamente coperti, ma ci divertiamo anche a pensare a laboratori creativi ispirati a questa stagione dell’anno.

L’inverno e la neve si prestano a molteplici esperimenti artistici. Oggi ve ne proponiamo tre, ripresi dal web.

LAB 1: BIANCHI COME LA NEVE

Lab tratto dal sito: progettoinfanzia.net

Cosa ci serve:

  • cartoncino bianco
  • spugne
  • tempere
  • carta velina bianca
  • carta stagnola
  • stoffa

Come si fa:

  • per prima cosa dipingi il cartoncino bianco per creare lo sfondo: può essere colorato a piacimento o ispirato ai colori dell’inverno
  • mentre lo sfondo si asciuga, arrotola la carta velina su se stessa per formare il tronco e i rami dell’albero: il tronco sarà più lungo, i rami più corti
  • una volta pronti gli elementi da assemblare per l’albero, incollali sul cartoncino
  • come tocco finale: aggiungi brillanti fiocchi di neve, ottenuti arrotolando carta stagnola e stoffa argentata

Obiettivi:

  • Imparare ad usare i colori liberamente e in maniera intenzionale
  • Usare in modo creativo carta e stoffa
  • Sviluppare la motricità fine attraverso la manipolazione dei materiali: strappo, pressione, prensione, coordinamento oculo – manuale

LAB 2: UCCELLINI SOTTO LA NEVE

Lab tratto dal sito: progettoinfanzia.net

Se è possibile, meglio lavorare con un piccolo gruppo di bambini per allenare il team-working e la collaborazione. E’ comunque possibile realizzare individualmente il laboratorio, ci sarà solo un po’ più di lavoro da fare.

Cosa ci serve:

  • foglio di carta (meglio A3, specialmente se si lavora in gruppo)
  • pennelli larghi
  • pennarelli
  • spugne
  • tempere
  • rotoli Scottex ultimati
  • piattino di plastica
  • tappi di sughero
  • eventualmente: carta crespa bianca o batuffoli di cotone bianchi

Come si fa:

  • dipingi lo sfondo con larghe pennellate o con la tecnica della spugnatura
  • quando la tempera è asciutta, disegna con il pennarello gli alberi
  • poi con i tappi di sughero e i rotoli di scottex intinti nella tempera bianca “stampa” i fiocchi di neve a piacimento sullo sfondo
  • puoi anche personalizzare ulteriormente incollando sullo sfondo fiocchi di neve in rilievo, realizzati con palline di carta crespa o batuffoli bianchi

Obiettivi:

  • collaborare per la realizzazione di un progetto comune
  • sviluppare la motricità fine attraverso la manipolazione dei materiali: strappo, pressione, prensione, coordinamento oculo – manuale

LAB 3: COSTRUIAMO UN PUPAZZO DI NEVE

Lab tratto dal sito: mammachelibro.com

Cosa ci serve:

  • confezione di cartone delle uova
  • bottoni piccoli
  • panno di feltro rosso
  • tempera bianca e tempera nera
  • colla vinavil
  • pennarello nero
  • pennarello arancione
  • pongo bianco
  • 2 rametti

Come si fa:

  • con il cartone delle uova realizza il corpo ed il cappello del pupazzo
  • dipingi il cappello con la tempera nera, il corpo e il viso con la tempera bianca
  • disegna il naso e la bocca con i pennarelli una volta asciugata la tempera
  • incolla due bottoni per gli occhi e gli altri sulla pancia
  • taglia una piccola striscia di feltro e incolla la sciarpa del tuo pupazzo intorno al collo
  • con due rametti realizza le braccia: il pongo servirà a fissarli al corpo del pupazzo