×
Torna alla home I nostri libri Schede didattiche Storie Disegni da colorare Feste e giornate Filastrocche Giochi Lavoretti Libro dei nomi Educazione positiva Chi siamo Contatti Privacy policy

Gli stati dell’acqua

gli stati dell'acqua

In questa sezione potete trovare i nostri materiali sugli stati dell’acqua per la scuola primaria.

Schede didattiche sugli stati dell’acqua

Gli stati dell’acqua

  • L’acqua si può presentare in tre stati differenti: solido (ghiaccio), liquido (acqua) e gassoso (vapore acqueo).
  • L’acqua è l’unica sostanza che si trova sulla Terra in tutti i suoi tre stati: solido, liquido e gassoso.
  • I cambiamenti di temperatura e di pressione possono generare dei cambiamenti di stato nell’acqua. Un esempio è il ciclo dell’acqua, che permette la vita sul nostro pianeta.
  • Sulla Terra possiamo trovare l’acqua allo stato:
    Solido: ghiaccio, neve, brina.
    Liquido: pioggia, rugiada, acqua nei mari, negli oceani, nei fiumi, nei torrenti, nei laghi, negli stagni e negli acquitrini (ma anche nelle falde acquifere e nei condotti creati artificialmente, come gli acquedotti).
    Gassoso: nuvole, nebbia e vapore acqueo

Passaggi di stato dell’acqua

  • Fusione: passaggio dallo stato solido (ghiaccio) allo stato liquido (acqua). L’acqua fonde ad una temperatura superiore a 0 °C.
  • Evaporazione: passaggio dallo stato liquido (acqua) allo stato gassoso (vapore acqueo). L’acqua evapora alla temperatura di 100 °C.
  • Sublimazione: passaggio dallo stato solido (ghiaccio) allo stato gassoso (vapore acqueo).
  • Condensazione: passaggio dallo stato gassoso (vapore acqueo) allo stato liquido (acqua).
  • Solidificazione: passaggio dallo stato liquido (acqua) allo stato solido (ghiaccio). L’acqua solidifica se la temperatura scende al di sotto di 0 °C.
  • Brinamento: passaggio dallo stato gassoso (vapore acqueo) allo stato solido (ghiaccio)
  • Questi passaggi di stato avvengono in modo graduale: se lasciamo sul tavolo un cubetto di ghiaccio, questo impiegherà diversi minuti prima di sciogliersi; se appoggiamo un panno imbevuto d’acqua sul termosifone, impiegherà diverse ore prima di asciugare (ovvero prima che tutta l’acqua presente sia evaporata). Il tempo necessario perché l’acqua passi da uno stato all’altro dipende dalla temperatura dell’aria e dalla pressione.

Esperimenti e giochi didattici

Acqua, ghiaccio e vapore è un gioco molto semplice. Si gioca con un set di tre carte per ciascun giocatore. Le tre carte raffigurano i tre stati dell’acqua: liquido (acqua), solido (ghiaccio) e gassoso (vapore). Ecco le regole:

  • Ogni giocatore dovrà avere le tre carte. È importante che il dorso delle tre carte sia uguale per tutte, in modo che non si possano riconoscere. Al via, ogni giocatore sceglie una delle tre carte e la mette sul tavolo girata sul dorso, senza mostrarla all’altro giocatore.
  • Si girano le carte e si stabilisce chi ha vinto: l’acqua vince il vapore, il ghiaccio vince l’acqua e il vapore vince il ghiaccio.
  • il giocatore che vince ottiene 1 punto. Il primo giocatore che ottiene 5 punti vince la partita.

Potete realizzare un set di carte o utilizzare le nostre sagome:

stati dell'acqua

Cliccate qui per stampare le carte da colorare. Stampatele, incollatele su un foglio di cartoncino e poi ritagliatele.

TORNA A:

Tag: stati dell’acqua, passaggi di stato dell’acqua

Attenzione: queste immagini sono protette da copyright. Riprodurle sul web – compresi i social network – senza la nostra autorizzazione scritta è vietato ai sensi di legge. È sempre permessa la stampa per uso personale (es. per colorare) e per uso didattico (es. esercizi in classe).

Iscrivetevi alla Newsletter o al canale Telegram per ricevere gli ultimi aggiornamenti dal sito.