AGGETTIVI QUALIFICATIVI

Un aggettivo qualificativo è quella parte del discorso che indica una qualità del nome a cui si riferisce. Ecco due esempi di aggettivi qualificativi (in stampato maiuscolo):

  • il cespuglio VERDE;
  • il cavaliere GENTILE.

Gli aggettivi sono importanti poiché permettono di arricchire il linguaggio e il pensiero. Esiste una certa differenza tra un lago e un lago pulito e cristallino: bastano due parole per combattere l’inquinamento!

ANALISI GRAMMATICALE DEGLI AGGETTIVI QUALIFICATIVI

Quando incontriamo un aggettivo qualificativo, l’analisi grammaticale non è difficile: infatti, dovremo indicare “aggettivo qualificativo“, il genere, il numero (che sono sempre gli stessi del nome a cui si riferisce) e se si tratti di un aggettivo primitivo, derivato o alterato.

Un aggettivo è primitivo se non deriva da altre parole: BUONO, VERDE, ONESTO.

Un aggettivo è derivato se è formato a partire da un’altra parola: INCAPACE deriva da CAPACE, POETICO deriva da POESIA, ANIMALESCO deriva da ANIMALE.

Un aggettivo è alterato se presenta un suffisso tipico dei nomi alterati: VERDINO è un diminutivo di VERDE, FURBETTO è un vezzeggiativo di FURBO, GRASSONE (per quanto sia un aggettivo spiacevole) è un accrescitivo di GRASSO. Per comprendere meglio l’alterazione e i suoi generi ti suggeriamo di leggere i nostri articoli sui nomi alterati e sui nomi falsi alterati.

Immagina di dover analizzare.

IL CANE SELVATICO

IL: aggettivo determinativo maschile singolare;
CANE: nome comune di animale, maschile e singolare, primitivo;
SELVATICO: aggettivo qualificativo, maschile e singolare, primitivo.

ESERCIZI SUGLI AGGETTIVI QUALIFICATIVI

Ecco un elenco di nomi con uno o più aggettivi da analizzare. Abbiamo incluso anche alcuni aggettivi derivati e alterati

  • Il bambino sorridente;
  • Un cane leale;
  • Le rose rosse e profumate;
  • Il giardino incolto;
  • Una ragazza determinata;
  • I tavoli robusti;
  • Il computer portatile;
  • Un grosso elefante;
  • Un testo poetico;
  • La sedia bianca e piccolina.