mail art arte postale

Hai mai sentito parlare di mail art? Questo processo artistico, detto anche arte postale, prevede la realizzazione di piccole opere in formato postale (cartolina e lettera) da inviare a un altro artista, in un circolo reciproco.

Puoi sperimentare la mail art insieme ai bambini e ai ragazzi: sarà divertente realizzare un piccolo capolavoro da inviare ad amici e conoscenti, ma anche a sconosciuti, con la speranza di riceverne un disegno in cambio. Potresti anche cominciare uno scambio di corrispondenza artistica con un’altra scuola. La mail art permette al bambino di rappresentare con spontaneità ciò gli suggerisce la fantasia: un piccolo ritratto, un insetto, un fiore o solo un gioco di righe colorate, disegni resi ancora più affascinanti dalla prospettiva di scoprire le creazioni altrui e scambiarsi idee. Si tratta di un modo per ispirarsi di fronte alla vita e alla natura, con occhi sempre nuovi.

(BREVISSIMA) STORIA DELLA MAIL ART

La mail art è una forma d’arte, sviluppatasi all’incirca negli anni Venti del secolo scorso, legata in particolare ai primi esperimenti di Ivo Pannaggi e alle creazioni di Marcel Duchamp.

Si tratta di un movimento artistico popolare, basato sul servizio postale come mezzo di distribuzione delle proprie creazioni artistiche. In questo modo, si crea un legame molto stretto tra mittente e destinatario. Il movimento si è consolidato negli anni Cinquanta e Sessanta, con la costituzione di un vero e proprio network di artisti postali, a partire dal movimento Fluxus, per arrivare alla New York Correspondence School di Ray Johnson.

Il fascino dell’arte postale è dato dal duplice significato della produzione artistica, che include sia il messaggio spedito, sia il mezzo tramite cui si spedisce. In pratica, vi è una compartecipazione all’opera, dato che chi riceve la mail art non è un semplice destinatario, ma deve poi partecipare attivamente al movimento, apportando il proprio contributo creativo e inviando la sua opera ad altri che successivamente faranno lo stesso.

La mail art prevede prevalentemente l’utilizzo di cartoline, carta, collage, francobolli. Tutti noi possiamo cimentarci in quest’arte, utilizzando materiali riciclati e tanta fantasia. Ecco qualche suggerimento per te.

MAIL ART: ISTRUZIONI

Eccoci arrivati alla pratica. Prima di cominciare, dovrai avere con te:

  • Cartoncino in formato cartolina.

A seconda della tecnica che deciderai di utilizzare, potrebbero servirti matite, pennarelli, pastelli, colori a tempera o ritagli. Non c’è limite alle tecniche che si possono impiegare in questo processo artistico, dal collage al mosaico.

Dopo aver preparato il cartoncino da spedire, puoi cominciare a decorarlo. Ecco le nostre mail art, ispirate allo stile liberty di inizio Novecento:

mail art arte postale

mail art arte postale

Un’altra idea potrebbe essere quella di scrivere una poesia o una lettera e decorare la busta che andrai a spedire.

APPROFONDIMENTI SULLA MAIL ART

Se questa piccola guida alla mail art ti ha affascinato, ti suggeriamo di approfondire il tema dell’arte postale in una community artistica. In particolare, ti segnaliamo Artepostale di Tina Festa, artista e docente che organizza seminari e corsi di formazione e che ha saputo dare vita a una piccola comunità di artisti.

   

Pin It on Pinterest