Dettati con le doppie

In questa sezione potete trovare un elenco di dettati con le doppie per i bambini della scuola primaria.

LEGGETE ANCHE: Parole con le doppieGiochi con le doppie

dettati con le doppie

Dettati con le doppie

Dettati di frasi con le doppie

  1. Alla nonna hanno regalato un tappeto persiano rosso, giallo e azzurro.
  2. Questa mattina ho visto Massimo correre sotto la pioggia, senza mantella e senza ombrello.
  3. Le ossa permettono al nostro corpo di rimanere eretto e di muoversi.
  4. Sul balcone di Gisella si è posato un uccellino verde e azzurro: sembra un piccolo pappagallo.
  5. I mattoni sono fatti di argilla cotta; gli uomini li utilizzano fin dall’antichità.

Dettati lunghi

Il gatto

La notte scorsa stavo dormendo nel mio letto quando ho sentito un gran fracasso che mi ha fatto sobbalzare dal letto. Era Azzurro, il gatto marrone della nostra vicina di casa. Era saltato sul mio terrazzo e stava curiosando tra le piante. Appena mi ha visto, Azzurro si è avvicinato al vetro e ha cominciato a miagolare dolcemente, come per dirmi: “Scusa se ti ho fatto spaventare “.

Gli ippopotami

Gli ippopotami sono grossi mammiferi erbivori che vivono nei fiumi e nei laghi africani. Il loro corpo è tozzo e massiccio: un esemplare adulto pesa da 1000 a 4000 chilogrammi e mangia fino a 40 chilogrammi di erba ogni giorno.

Gita a cavallo

La scorsa settimana mia sorella mi ha portato a fare una gita a cavallo. Abbiamo portato fuori dalle stalle i nostri animali, li abbiamo spazzolati per bene e dopo aver sistemato la sella siamo saltate in groppa e siamo partite. Abbiamo attraversato la prateria al galoppo e ci siamo fermate al laghetto che c’è prima delle montagne, dove abbiamo fatto il pic-nic.

Il tesoro

Mia cugina Antonella mi ha telefonato questa mattina dicendo: “Anna, la scorsa notte stavo camminando nel parchetto quando ho visto un oggetto che luccicava nascosto tra i cespugli. Mi sono avvicinata e ho scoperto che si trattava di una cassa d’acciaio. Dentro c’era… non posso dirtelo. Vieni da me e te lo mostrerò di persona”.