Realizzare festoni e ghirlande di carta fai da te è un esercizio manuale e creativo simpatico. Inoltre, ti permetterà di addobbare a festa una stanza, un’aula o un locale riciclando i fogli di carta di giornale o al più utilizzando qualche foglio colorato. Infine, è un’attività che piace tanto ai bambini. In questo articolo puoi trovare vari modelli di festoni; li abbiamo selezionati per la loro semplicità e per la possibilità di realizzarli riciclando vecchie riviste o giornali.

FESTONI CON I VENTAGLI DI CARTA

Se hai già letto il nostro tutorial sui ventagli di carta, questo è il festone che fa al caso tuo; è anche uno dei nostri preferiti, per l’effetto decorativo e per il tocco di colore che dona agli ambienti. Realizzarlo è semplicissimo: dopo aver preparato un gran numero di ventagli di carta, incollali tra loro alternando i lati curvi (uno in alto, uno in basso), come nella foto.

festoni di carta fai da te

FESTONI CON  PETALI DI CARTA

Questi festoni sono esili e donano un tocco di colore senza occupare troppo spazio. Si realizzano pinzando fra loro un gran numero di petali di carta. Abbiamo realizzato un semplice tutorial, che puoi trovare qui sotto, scorrendo l’articolo.

festoni di carta fai da te

Per cominciare, ritaglia delle strisce di carta riciclata delle stesse dimensioni (lunghezza e larghezza).

festoni e ghirlande di carta fai da te

Prendi due strisce e ripiegale su se stesse; unisci le basi delle due strisce ripiegate e pinzale con una spillatrice. Dovresti ottenere due petali a forma di cuore, come quelli nella foto qui sotto:

Realizza un bel po’ di petali di carta e mettili da parte. Ti serviranno per il passaggio successivo. Per unire tra loro due petali, infilane uno all’interno dell’altro, come nella foto qui sotto. Arrivata/o a questo punto, unisci tra loro i due petali con un altro punto di spillatrice.

Continua ad aggiungere petali di carta finché il festone non avrà raggiunto la lunghezza desiderata.

FESTONI CON I FIORI DI CARTA VELINA

Questa è una ghirlanda realizzata unendo tra loro tanti fiori di carta velina. Dietro i fiori, a sostenerli, c’è uno spago: ciascun fiore è stato incollato allo spago con una goccia di colla a caldo.

ghirlande fai da te carta velina

FESTONI DI CARTA A FISARMONICA

 Cosa ci serve:

  • fogli colorati quadrati (il numero dei fogli determina la lunghezza del festone)
  • colla stick

 Come si fa:

  • piegate a fisarmonica ogni singolo foglio quadrato e poi ripiegatelo su se stesso a metà; otterrete una sorta di ventaglio
  • incollate la parte interna tra le due metà del ventaglio
  • dopo aver realizzato i vostri ventagli, assemblateli, invertendo il verso ogni volta (punta su- punta giù); fissate bene i lati perchè la decorazione resti ben salda

Questa è in assoluto una delle decorazioni più semplici e si presta ad essere appesa sia orizzontalmente sia verticalmente.

FESTONI DI CARTA CRESPA INTRECCIATI

Cosa ci serve:

  • carta crespa, meglio se 2 colori diversi
  • colla

Come si fa:

  • tagliate due strisce di carta crespa, di colori diversi, dello spessore di circa 4 cm
  • mettete un po’ di colla sui primi 4 cm di un colore e poi incollateci l’altro colore in modo che si formi un angolo a 90 gradi
  • ripiegate il colore inferiore sopra l’altro, portandolo sul lato opposto e procedendo così fino ad esaurimento della carta crespa

FESTONI DI CARTA CRESPA A FRANGE

Cosa ci serve:

  • carta crespa in più colori
  • forbici
  • spago

Come si fa:

  • preparate tante strisce di carta crespa di circa 40 cm di lunghezza
  • affiancate le strisce dopo averle tagliate
  • piegatele a metà formando in alto un’asola con un dito
  • fissate con lo spago l’asola, dovrete realizzare una sorta di “mocio vileda”
  • realizzate un po’ di decorazioni a frangia, fate passare lo spago o una corda nelle asole e attaccate la decorazione alla parete

Pin It on Pinterest