×
doodle Cuorfolletto Torna alla home I nostri libri Schede didattiche Storie Disegni da colorare Feste e giornate Filastrocche Giochi Lavoretti Libro dei nomi Educazione positiva Corsi Chi siamo Contatti Privacy policy

Poesie e filastrocche di Halloween

poesie e filastrocche di halloween

Stai cercando delle filastrocche di Halloween da leggere in questi giorni? Ecco una raccolta di versi paurosi ma non troppo, da leggere per scoprire che i mostri di cui abbiamo paura non sono poi così spaventosi.

Filastrocche di Halloween

FILASTROCCA DI HALLOWEEN
Alessia de Falco e Matteo Princivalle
Il trenino è già partito:
c’è uno spettro divertito
una zucca preoccupata,
non vuol esser schiacciata.
Vanno insieme alla gran festa
del guerriero senza testa.
Sono mostri? Tu lo dici,
per me sono solo amici.

IL FANTASMA
Alessia de Falco e Matteo Princivalle
Nel castello abbandonato
c’è uno spettro bene educato.
Dice “grazie” e “per favore”,
chiede “scusa” se fa un errore.
Ma quando va al parco a giocare
tutti i bambini fa scappare.
Così, per non spaventar la gente
è diventato trasparente.

IL FANTASMA SUL DIVANO
Alessia de Falco e Matteo Princivalle
C’è un fantasma sul divano
con un grande libro in mano.
«Mille storie leggerò,
fino a che non dormirò.
E tu bimba puoi star certa
che anche sotto la coperta
chi sa leggere e sognare
con la mente può viaggiare.
Se userai la fantasia
potrai fare ogni magia».

LA POZIONE
Alessia de Falco e Matteo Princivalle
La strega Mirta nel pentolone
sta preparando una pozione.
Code di topo e di serpente,
sarà un intruglio stupefacente.
Ma sua sorella, la strega Nina,
scende per caso nella cantina
e vedendo quel brodo incantato
se lo trangugia tutto d’un fiato.
«Perché l’hai bevuta? Ah, che sciocchezza!
È la pozione della gentilezza.»
La strega Nina da quel mattino
è dolce come un pasticcino.

SCOPRITE ANCHE:

IL MOSTRO
Alessia de Falco e Matteo Princivalle
Il mostro più pauroso che c’è
è l’apostrofo secondo me:
Ne basta uno nel posto sbagliato
per rovinarti l’intero dettato.
Se lo dimentichi poi sono guai:
d’averlo ignorato ti pentirai.
Ma c’è un antidoto molto potente:
usar l’apostrofo correttamente.

LA ZUCCA CAMILLA
Alessia de Falco e Matteo Princivalle
La zucca Camilla è una furbetta
legge per ore nella sua cameretta.
Non legge romanzi d’avventura
ma storie d’orrore e di paura.
Quando entra il gatto Gastone
che è da sempre un gran fifone,
la zucca Camilla, un po’ tenebrosa
racconta una storia davvero paurosa.
Il povero micio terrorizzato
fa «Miao!» e scappa a perdifiato.

LO SCHELETRO BALLERINO
Alessia de Falco e Matteo Princivalle
Lo scheletro Martino
è un bravo ballerino.
Ma quando va in piazza a danzare
la gente comincia ad urlare.
Per aiutarlo la fata dei colori
ha dipinto lo scheletro a fiori.
È così bello e ben decorato
che nessuno s’è più spaventato.

SCOPRITE ANCHE:

TORNA A:

Tag: filastrocche Halloween, filastrocche Halloween bambini, filastrocche Halloween per bambini, filastrocche di Halloween, filastrocche di Halloween per bambini, filastrocche di Halloween italiano

Attenzione: queste immagini sono protette da copyright. Riprodurle sul web – compresi i social network – senza la nostra autorizzazione scritta è vietato ai sensi di legge. È sempre permessa la stampa per uso personale (es. per colorare) e per uso didattico (es. esercizi in classe).

Iscrivetevi alla Newsletter o al canale Telegram per ricevere gli ultimi aggiornamenti dal sito.