La primavera ci porta buon umore e voglia di fare, con le sue giornate a poco a poco più lunghe e la natura che si risveglia. Se sei alla ricerca di idee creative, prova a dare un’occhiata alle nostre ghirlande di primavera: un’esplosione di colori ed allegria, ispirate ai fiori di questa stagione, come margherite, fiori di campo, rose.

Puoi utilizzare i materiali più disparati, dal feltro a rametti di legno o carta. L’ideale è come sempre impiegare materiali di riciclo, sfruttando al meglio ciò che si ha a disposizione ed assemblandolo con un po’ di fantasia.

COME REALIZZARE UNA GHIRLANDA DI PRIMAVERA

GHIRLANDA CON LANA E FIORI DI FELTRO

Cosa ti serve:

  • fogli di feltro
  • sagoma circolare di polistirolo
  • gomitoli di lana colorata
  • forbici
  • colla a caldo

Come si fa:

  • Per prima cosa devi annodare il filo di lana attorno alla sagoma di polistirolo, per poi avvolgerla completamente; è un lavoro che richiede un po’ di pazienza e precisione, perché il filo deve rimanere ben teso
  • A questo punto, attacca le tue decorazioni in feltro: puoi ritagliare delle margherite ed incollarle con la colla a caldo

Guarda qui che begli spunti, dal web:

GHIRLANDA CON UN TUBO DELL’ACQUA

Cosa ti serve:

  • tubo dell’acqua
  • fiori di carta o feltro
  • nastro adesivo

Come si fa:

  • annoda il tubo dell’acqua, fermandolo con del fil di ferro o del nastro adesivo
  • nel punto dove hai fissato il tubo con il fil di ferro o nastro adesivo, applica la tua decorazione: puoi creare un bouquet con il feltro oppure con la carta colorata

GHIRLANDA CON GLI OMBRELLINI DI CARTA

Cosa ti serve:

  • sagoma circolare di polistirolo
  • ombrellini da gelato

Come si fa:

  • armandoti di tanta, tantissima pazienza, infila gli ombrellini fino a rivestire completamente la sagoma di polistirolo: lo sforzo vale il risultato! Puoi ottenere un risultato altrettanto colorato utilizzando dei fiori di carta di diverse dimensioni, da fissare con gli spilli al supporto di polistirolo. Trovi sotto un esempio

PRODOTTI ACQUISTABILI SUL WEB

ALTRI APPROFONDIMENTI

 

   

Pin It on Pinterest