Inferno e Paradiso è uno dei giochi con la carta più conosciuti di sempre. In ogni paese del mondo ha il suo nome (alcuni lo chiamano Indovino, altri Gioco della verità). Si tratta di un gioco di carta (possiamo considerarlo un origami facile che si può realizzare in due minuti e che può essere utilizzato per sviluppare le competenze motorie e la manualità dei più piccoli.

INFERNO E PARADISO: ISTRUZIONI PER REALIZZARE QUESTO GIOCO DI CARTA

Questo semplice gioco con la carta si realizza a partire da un foglio A4 e non da un foglio di carta da origami. Questo perché serve una dimensione maggiore. Piega un angolo del foglio A4 lungo la diagonale, come nella foto qui sotto:

Adesso taglia la striscia di carta in eccesso (quella sulla sinistra nella foto in alto), poi piega il foglio anche lungo l’altra diagonale.Infine, apri il foglio come nella foto qui sotto:

Adesso dovrai piegare i quattro angoli verso il centro, così da trasformare il rombo in un quadrato.

Adesso, gira l’origami dall’altro lato e piega le quattro punte verso l’interno. Ecco il risultato che dovresti ottenere:

Piega il quadrato così ottenuto a metà:

Poi riaprilo e piegalo a metà anche nell’altro senso.

Riapri il rettangolo a formare un quadrato:

L’ultimo passaggio richiede un minimo di destrezza. Dovrai infilare quattro dita nelle quattro aperture presenti sulla faccia inferiore dell’origami, in modo tale da aprirlo e dargli la forma del gioco Inferno e Paradiso. Ecco qua il nostro gioco con la carta ultimato:

Noi, prima di riuscirci, abbiamo dovuto fare due tentativi. In ogni caso, la procedura è estremamente semplice ed è pressoché impossibile fare confusione con le pieghe (a meno di essere creativi confusionari, come noi).

PERSONALIZZARE IL GIOCO CON LA CARTA

Dopo aver realizzato questo gioco con la carta, è possibile personalizzare l’interno con disegni o scritte. Noi abbiamo realizzato una semplice lavoretto autunnale decorando l’origami con quattro disegni a tema (foglia, castagna, fungo e nuvola).

giochi con la carta

Il gioco con la carta si può utilizzare anche per le tabelline (scrivendo sulla faccia esterna una moltiplicazione e all’interno il suo risultato) o per dei giochi didattici del tipo domanda-risposta.

   

Pin It on Pinterest