IL DIARIO DEI RICORDI

diario dei ricordi

La Maestra Francesca (maestrainbluejeans) ha realizzato un laboratorio particolare per la fine dell’anno scolastico: il diario dei ricordi. Questo diario, estremamente artigianale, si compone di una decina di schede, che servono a focalizzare l’attenzione dei bambini su alcuni ricordi significativi legati all’anno scolastico che sta per concludersi.

In particolare:

  • Un momento in cui il bambino si è sentito artista
  • Un momento in  cui il bambino si è sentito atleta
  • Una lezione appresa
  • Un momento indimenticabile
  • Un momento che ha riempito il bambino di orgoglio

Per ciascuna scheda, c’è uno spazio bianco che il bambino può completare, a piacere, con un’illustrazione o un breve testo. Noi ne abbiamo realizzata una versione illustrata in bianco e nero, che ricalca in modo abbastanza fedele il progetto della maestra Francesca; puoi scaricarlo qui:

COACHING CREATIVO: COSTRUIRE LA CASA DELLA MEMORIA

La memoria autobiografica e la memoria storica (ma in generale tutte “le memorie”) devono essere costruite, sviluppate e mantenute nel tempo. Proprio come una casa, richiedono un lavoro solido e una manutenzione costante: solo così riusciremo a mantenere in forma la nostra memoria negli anni.

Il diario dei ricordi è un esempio di esercizio creativo per allenare la memoria autobiografica dei bambini: attraverso le schede, si focalizzano i pensieri sui momenti che hanno contribuito a renderci quello che siamo.

La memoria è costantemente al lavoro e, cosa ancora più importante, contribuisce in modo continuativo e pervasivo a definire il Sé; cosa significa tutto ciò? Principalmente una cosa: ricordare i momenti positivi e i nostri successi aiuterà i bambini a sviluppare l’autostima e un’immagine positiva di se stessi.

In sostanza: il primo e più grande esercizio di autostima e pensiero positivo è quello attraverso cui rievochiamo e rielaboriamo gli episodi positivi della nostra vita. Ecco perché il diario dei ricordi è tanto importante!

BIBLIOGRAFIA E SITOGRAFIA

  • BADDELEY A., EYSENCK M. (2011), La memoria, Il Mulino, Bologna
  • BERTI A., BOMBI A. (2005) Corso di psicologia dello sviluppo, Il Mulino, Bologna