La fantasia è un posto dove ci piove dentro …
Italo Calvino

COME SI REALIZZA UN POSTER DELLA PIOGGIA

Cosa ti serve:

  • foglio di carta o cartoncino
  • nastro da pacchi azzurro o strisce di carta stagnola
  • colla
  • forbici
  • pennarelli

Come si fa:

  • Per prima cosa prepara la sagoma dell’ombrello sul foglio: puoi disegnarla a mano libera, oppure, cercare un cartamodello stampabile in rete.
  • Colora l’ombrello come più ti piace; ultimato il lavoro ritaglialo e mettilo da parte.
  • Procedi ora a preparare lo sfondo: puoi usare un foglio bianco o colorarlo di grigio o azzurrino chiaro.
  • Per personalizzare lo sfondo, applica dei pezzetti di nastro da pacchi o stagnola: rappresenteranno le gocce di pioggia che scendono.
  • Se vuoi arricchire lo sfondo, puoi incollare delle nuvole di carta o di ovatta.
  • Per concludere, incolla l’ombrello: se hai scelto un modello tridimensionale, dovrai piegare gli spicchi ed incollarne una sola faccia.

Ecco qualche foto del laboratorio:

FONTE

Il laboratorio è ispirato a un lavoro che la Maestra Ami ha fatto con i suoi bimbi della classe terza (scuola primaria), tratto dal sito krokotak.com, vera e propria risorsa per tutti i creativi.

COACHING CREATIVO: PERCHÉ COSTRUIRE UN POSTER DELLA PIOGGIA

Ritagliare, colorare, incollare sono attività importanti per lo sviluppo oculo-manuale. Il poster della pioggia permette di allenarci in tal senso e, contemporaneamente, ci offre uno spunto di riflessione non banale: il nostro ombrello colorato, anche in una giornata di pioggia, porta allegria. Non fermiamoci alle apparenze, non snobbiamo una giornata di maltempo: se il colore è dentro di noi, nulla potrà fermarci.

SULLO STESSO TEMA …

Abbiamo scritto tante guide a proposito della pioggia; scoprile, e utilizzale come spunti creativi per i  tuoi prossimi laboratori. Ecco da cosa potresti cominciare:

 

Buon divertimento!

 

   

Pin It on Pinterest