Laboratorio di scrittura creativa: proviamoci a casa!

Di solito i laboratori di scrittura creativa vengono proposti a scuola. Questo rende un po’ più difficile realizzarli a casa, perché hanno quel “gusto di compiti” che ai bambini piace poco.

Eppure, la scrittura è fondamentale per il bambino: allena il pensiero creativo (alla base del problem solving e della capacità di adattarsi), le abilità linguistiche e la capacità di astrazione. Abbiamo già parlato dell’importanza di raccontare storie ai bambini in due articoli, quello contenente le 5 buone ragioni per leggere una storia ogni sera e quello su come divertire ed educare raccontando una fiaba. Ascoltare storie è utile, ma bisogna anche scrivere! Oggi parliamo di questo.

Un libro per diventare dei professionisti della scrittura creativa

un libro sulla scrittura creativaIL FABBRICASTORIE

Un libro che ha avuto un grande successo, tanto che questa è l’edizione riveduta ed ampliata. Ecco perché è lo strumento ideale per imparare a proporre dei giochi di scrittura creativa:

  • E’ una sorta di manuale, che potete leggere insieme ai bambini
  • Contiene dritte e istruzioni che rendono il processo di apprendimento semplice e interattivo
  • Ci sono approfondimenti sui vari aspetti di una storia: personaggi, trama e svolgimento

Attenzione: questo libro è scritto pensando agli insegnanti della scuola primaria; questo significa che per utilizzarlo a casa dovrete “animare” gli esercizi insieme ai bambini, facendo in modo che la lettura e le esercitazioni diventino un momento magico. In ogni caso ci sentiamo di raccomandarlo per la sua completezza.

 

Prima di cominciare: il rito delle storie

Se vogliamo che per i bambini quello della scrittura creativa diventi un momento magico dobbiamo lavorare con attenzione sull’ambiente. Come fare? Cominciamo dagli oggetti dello scrittore: la penna e il quaderno che custodirà le storie. Possiamo costruire insieme un quadernone delle storie, decorando un quaderno ad anelli con la tecnica del decoupage insieme ai bambini (o come preferite, ci sono tantissimi modi creativi di decorare i quaderni). Nel quaderno, poi, inseriremo delle buste di plastica in cui i bambini inseriranno le storie che inventano e scrivono man mano. Anche una penna strana, o una penna che assomigli ad una stilografica o una penna antica è importante: faremo sentire i bambini dei veri e propri scrittori.

Un incentivo a scrivere è quello di regalare le storie che si inventano: inventiamo una storia da regalare all’amichetto. Oppure alla nonna. I bambini mettono molta cura nella preparazione di piccoli regali e questo è uno splendido modo per insegnare a donare attraverso la scrittura.

Giochi inventa-storie

Come rendere l’invenzione di una storia un gioco? Noi ci siamo ispirati alla scatola delle storie: una serie di tessere di cartone che rappresentano vari personaggi e le loro azioni e possono essere combinati uno dopo l’altro. Ma perché limitarsi a un gioco da tavolo? La cosa migliore è che siate voi a creare le vostre tessere, su fogli di carta, cartoncino o addirittura plastificati (si preparano le tessere su fogli di carta e poi si rivestono utilizzando la macchina plastificatrice e le buste protettive).

gioco per inventare storie

Ci sono tantissimi altri giochi pensati per aiutare i piccoli ad inventare una storia, dai dadi con i personaggi e le azioni ad appositi pupazzi parlanti. Secondo noi, però, il modo migliore è quello di aiutare il bambino nella creazione di un buon personaggio e in seguito lasciarlo libero di svilupparne le avventure. E’ importante, le prime volte, giocare insieme: i genitori sono i migliori animatori per i propri figli. Se trasmettiamo a un bambino la passione per la scrittura, faremo di lui un uomo migliore, ma soprattutto libero di pensare.