Dopo aver realizzato un cane origami e un gatto origami, si può sperimentare qualcosa di leggermente più complesso. Il pesce origami è perfetto: ha un unico passaggio intermedio che richiede qualche sforzo in più, mentre le altre piegature sono semplici e adatte anche ai più piccoli.

ORIGAMI PESCE: ISTRUZIONI

Prima di cominciare, assicurati di utilizzare dei fogli di carta per origami. La carta origami è di forma quadrata (solitamente 10×10 cm o 15×15 cm) e bicolore, ovvero le due facce del foglio hanno colori diversi; questo ti permetterà di ottenere effetti cromatici interessanti, ma anche di verificare le piegature in modo più semplice. Noi ti consigliamo di utilizzare questa carta per origami.

Per cominciare dovrai piegare il foglio di carta origami lungo le due diagonali. Per ottenere una piega migliore, dovrai piegare la carta da un lato e dall’altro.

origami pesce 1

Adesso piega il foglio a metà, come nella foto:

origami pesce istruzioni 2

Apri il foglio. Adesso dovrai piegare due lati verso l’interno, come nella foto qui sotto. Si tratta del passaggio più difficile di questo origami: perché riesca con semplicità, assicurati che le pieghe siano state realizzate con cura.

Il risultato che dovresti ottenere è un triangolo come quello nella foto qui sotto, con l’estremità superiore e quella inferiore doppie:

Il corpo del nostro pesce origami è pronto; adesso dovrai realizzare la coda. Prendi una delle due punte del triangolo e piegane una parte verso l’interno della figura, come nella foto:

Adesso dovrai ripiegare l’angolo opposto, sovrapponendolo alla prima parte della coda del pesce:

L’origami è finito: ti basterà girarlo dall’altra parte. Puoi personalizzarlo disegnando gli occhi e le pinne con un pennarello. Ecco qui un semplice pesce origami:

Noi abbiamo utilizzato questo origami come base per un collage: lo abbiamo incollato a un foglio di carta da disegno che abbiamo decorato come un fondale marino. Puoi trovare la foto nella guida agli origami facili.

Pin It on Pinterest