COS’E’ IL DAS

Forse non tutti sanno che DAS, il nome di una delle paste modellabili più note tra quelle in commercio, è l’acronimo del nome del suo inventore, Dario Sala. Il brevetto, depositato, nel 1962, venne ceduto alla Adica Pongo di Lastra a Signa, chiusa dal 1993.

Oggi il prodotto è realizzato e commercializzato dalla FILA. Il DAS è una pasta sitetica per modellare comprosta da una base minerale. E’ piuttosto simile alla creta, ma non necessita di essere scaldata in forno per indurirsi. Inizialmente prodotto solo in grigio, è stato poi realizzato anche in bianco e in terracotta.

In tempi recenti la pasta modellabile è stata oggetto di polemiche, dato che uno studio pubblicato nel 2015 dallo “Scandinavian Journal of Work Environment and Health” ha evidenziato che il lotti prodotti in Italia dalla Adica Pongo tra il 1963 e il 1975 contenevano fibre di amianto, non più presenti nella ricetta odierna, che rende quindi la pasta sicura da usare.

La Fila, che in una nota a riguardo, ha specificato che il prodotto, in commercio in Italia e all’estero, non è soltanto del tutto sicuro: è pienamente conforme alle normative vigenti, in particolare alla Direttiva Giocattoli 2009/48 CE. Il prodotto risponde inoltre pienamente alla Norma Armonizzata EN 71 parti 1, 2 e 3:2013 in ambito europeo, nonché all’ASTM D-4236 negli Stati Uniti. La pasta per modellare è stata testata dermatologicamente.

DAS COME SI LAVORA

La base naturale e la buona componente acquosa del DAS permettono di utilizzarlo per molti lavoretti a livello scolastico e a casa. Non sono richieste infatti particolari competenze dato che la pasta si separa con le mani senza sforzo, consentendo facilmente la manipolazione e la modellazione.

Il composto è semplice da lisciare e comporre e può essere applicato senza sforzo ad altri materiali come il cartoncino, il legno e la terracotta. Ad esempio si può modellare il DAS su strutture di metallo, quale il filo di alluminio per decorazioni, per creare statue senza la necessità di appositi strati adesivi.

Per modellare il DAS, è preferibile usare una superficie liscia e pulita. La pasta tende a seccare velocemente all’aria, per via dell’evaporazione dell’acqua, quindi è preferibile sigillare perfettamente la confezione per evitare che la parte di composto non utilizzata si indurisca.

Se invece dovete interrompere il lavoro, potete ricoprire quanto realizzato con uno strato plastico, quale la pellicola da cucina, per mantenere l’elasticità della pasta inalterata.

Come già accennato, il DAS si indurisce con la semplice esposizione all’aria, senza necessità di cottura in forno. Le tempistiche sono variabili e dipendono dalla grandezza dell’oggetto realizzato anche se, in generale, sono sufficienti circa 24 ore.

Ad essiccazione terminata, il DAS può essere colorato con comuni tempere a base acquosa e rifinito con uno strato di vernice fissativa trasparente.

CONSIGLI UTILI PER LA LAVORAZIONE DEL DAS

Il calore è fondamentale per modellare questa pasta polimerica e già solo “impastandolo” con le mani riuscirete a realizzare le vostre creazioni. Se siete alle prime armi, il primo consiglio è quello di stendere il DAS con l’aiuto di un matterello.

Il DAS va soggetto a screpolature che possono essere evitate ricorrendo alla punta di un pennello immersa nell’acqua che aiuterà a stendere le screpolature.  Il DAS può essere colorato con delle semplici tempere: il consiglio è quello di colorarlo prima di lavorarlo.

VANTAGGI DEL DAS RISPETTO AD ALTRE PASTE MODELLABILI

Prezzo conveniente
Rispetto ad altre paste polimeriche in commercio, ad esempio il fimo, ha un costo decisamente più basso e costituisce pertanto un buon punto di partenza per sperimentare l’hand made.

Personalizzazione dei colori
Il DAS può essere colorato con dei semplici colori a tempera: anche questo ci farà risparmiare molto invece di costringerci ad acquistare panetti di diversi colori. La base di acqua rende la pasta morbida da modellare ed adatta anche ai bambini (sotto il controllo di un adulto, visto che non è edibile).

STRUMENTI E IDEE PER MODELLARE CON IL DAS

Oggi ci sono una serie di strumenti messi in commercio dalla FILA, azienda produttrice del DAS, per aiutarci a realizzare creazioni pressoché infinite.

DAS Smart
DAS Smart è la nuova pasta da modellare termoindurente a base di PVC, che non macchia le mani. Può essere utiizzata per realizzare murrine, creare gioielli e piccoli manufatti. Si cuoce in forno a 130° per un massimo di 30 minuti, ma gli oggetti si possono cuocere più volte per aggiungere nuovi dettagli.

Disponibile in 30 colori standard, 4 colori glitter, 4 colori metallizzati e 4 effetti speciali. In commercio ci sono due formati: panetti da 57 gr e da 350 gr.

DAS Set Strumenti per modellare e mattarello
Il Set consiste in 4 strumenti professionali, dotati di punte in metallo di forme differenti, realizzati per creare dettagli precisi, texture e cavità. Inoltre è disponibile l’apposito mattarello, regolabile attraverso tre coppie di anelli che producono diversi spessori (2,5 mm, 3,5 mm e 5 mm). Il mattarello ha una superficie antiaderente per rendere la lavorazione molto più facile.

Vernidas
E’ una vernice trasparente e cristallizzante che dona un effetto laccato e ceramico agli oggetti realizzati con il DAS. Disponibile in flaconi da 33, 250, 500 ml, va utilizzata dopo aver fatto asciugare ed essiccare il DAS.

Das Junior
Appositamente pensata per bambini dai 3 anni in su, è una pasta colorata in 10 colori miscelabili tra loro. Questo formato mantiene brillantezza e vivacità anche dopo l’essiccaggio, indurisce all’aria senza bisogno di cottura, non sporca, ed è lavabile dalle mani con acqua e dalla maggior parte degli indumenti in lavatrice con ciclo a 40°. A base minerale e senza glutine. La confezione richiudibile e permette di mantenere a lungo la freschezza del prodotto anche dopo l’apertura.

IDEE CREATIVE DA REALIZZARE CON IL DAS

Portaoggetti con il calco delle foglie

lavoretti con il das

Scopri come realizzarne uno, leggendo la nostra guida: Portaoggetti con il DAS

Cornici fai da te di DAS
Stendete il DAS, lasciando uno spessore di circa 5 millimetri e con un coltellino tagliate la forma preferita, creando così a sagoma per la vostra cornice. Ritagliate la cornice esternamente e internamente, basterà utilizzare l’apposito taglierino di plastica; poi personalizzatela, quando non si è ancora seccata, con conchiglie, piccole sfere, cuoricini. Una volta fatta asciutare la sagoma, incollatela su una base di cartoncino spesso della stessa forma e inserite nello spazio apposito la vostra foto.

Ciondoli di DAS
Provate a realizzare dei cuoricini di DAS: prima stendete una sfoglia abbastanza sottile e poi aiutatevi con uno stampino, non dimenticate di fare un foro per far passare il nastrino. Una volta fatti asciugare i vostri ciondoli, colorateli con tempere e glitter.

Porta oggetti di DAS
Il DAS si presta alla realizzazione di piattini e ciotoline porta oggetti che potete modellare manualmente o usando come stampo una tazza o una ciotola in ceramica. Fate asciugare e colorate, magari usando colori metallizzati. Potete anche fare delle piccole incisioni ispirandovi ai graffiti.

 

 

   

Pin It on Pinterest