Io amo i mondi lievi,
sottili, gentili
come bolle di sapone.
Mi piace vederle quando si colorano
di giallo e carminio, volare
sotto il cielo azzurro, tremare
d’improvviso, poi rompersi.
Antonio Machado

COME SI FA LA PITTURA CON LE BOLLE DI SAPONE

Cosa ti serve:

  • bicchieri di plastica
  • cannucce
  • acqua
  • coloranti alimentari in gocce o polvere
  • sapone per i piatti
  • fogli bianchi

Come si fa:

  • prepara i colori nei diversi bicchieri; in ciascuno mescola 3 cucchiai d’acqua, 1 cucchiaio di sapone per piatti e 10 gocce di colorante alimentare (puoi usare anche quello in polvere)
  • soffia con una cannuccia in ogni bicchiere, andando avanti finchè le bolle non arrivano al bordo
  • a questo punto, poggia delicatamente i fogli bianchi sui vari bicchieri per lasciare impressa la traccia colorata delle bolle

Ecco qui un esempio, dal web:

COACHING CREATIVO: PERCHÉ PROVARE LA PITTURA CON LE BOLLE

La pittura con le bolle di sapone ci insegna che ogni materiale può prestarsi alla realizzazione di un piccolo, grande capolavoro. Sta a noi trovare le idee e lasciarsi ispirare, magari sperimentando strade nuove. In questo caso, l’esperimento permette di sperimentare una pittura diversa dal solito, anche approfittando delle belle giornate per improvvisare un laboratorio en plein air.

SULLO STESSO TEMA …

Abbiamo raccolto un po’ di idee creative legate alle tecniche pittoriche alternative e, ovviamente, sulle bolle di sapone. Ecco da cosa potresti cominciare:

 

   

Pin It on Pinterest