Il Natale può essere un’ottima occasione per parlare di riciclo creativo e di attenzione agli sprechi. Anzi, che ne dite se facciamo di questi due spunti di riflessione il nostro motto per queste feste? Provare ad adottare uno stile di vita più sostenibile si può e si deve: è un atto di rispetto e di amore per noi stessi e per la nostra famiglia, oltre che il regalo più bello da fare a tutti.

Tra una settimana probabilmente anche voi sarete alle prese con l’allestimento dell’albero di Natale; che ne dite di approfittare di questi giorni per fare scorta di materiali da riciclare e provare ad utilizzarli. Di seguito vi proponiamo 5 decorazioni semplicissime da realizzare con i rotoli di carta igienica.

BABBO NATALE E RENNE

L’albero di Natale può essere arricchito con personaggi fatti a mano a partire dai rotoli della carta igienica. Potrete dividere ogni rotolo di cartoncino in due parti cilindriche in modo da ricavare due personaggi per ciascuno. Per fissarle all’albero dovete fissare una striscia di cartoncino in alto.

STELLE DI NATALE CON BOTTONI

Potete realizzare delle stelle a partire dal cartoncino dei rotoli di carta igienica, che abbellirete con tanti bottoncini colorati. Sono molto semplici da creare, anche come lavoretto da fare con i bambini.

STELLE DI NATALE SIMIL QUILLING

Sempre tagliando cerchiolini dal rotolo di carta, potete creare anche forme più complesse. Nell’immagine qualche idea.

STELLE DI NATALE GLITTERATE

Per realizzare queste decorazioni per l’albero di Natale dovrete suddividere i rotoli di carta in varie strisce e piegare ciascuna leggermente su se stessa in modo da creare dei petali. Poi andranno uniti con dello scotch e dipinti con tempere e glitter.

PUPAZZI DI NEVE

I rotoli di cartoncino possono costituire la base per realizzare vari personaggi tipici del Natale, come i pupazzi di neve o i folletti. Il procedimento è analogo a quello di Babbo Natale citato più sopra: dovete tagliare in due il cilidro di carta e decorarlo a piacere. Personalizzate le vostre creazioni con feltro, bottoni, perline e brillantini.

 

a cura di Alessia de Falco

   

Pin It on Pinterest