Abbiamo recentemente parlato della pittura a dita o digitopittura. Si tratta di una tecnica molto semplice, alla portata di tutti, basata sulla realizzazione di disegni con le impronte di dita, mani o piedi.

Oggi ci facciamo prendere da un nuovo “attacco d’arte” e ti proponiamo un ulteriore esperimento: e se invece delle impronte usassi le posate, in particolare le forchette?

Anche in questo caso, servono pochissimi materiali per iniziare. Come già suggerito per la digitopittura, se cerchi colori atossici e completamente lavabili, puoi utilizzare le tempere a base d’acqua.

COME DIPINGERE CON LA FORCHETTA

Cosa ci serve:

  • cartoncino bianco o colorato
  • tempere
  • forchette

Come si fa:

Il procedimento è molto intuitivo: una volta scelto il soggetto da dipingere, si intinge la forchetta nel colore desiderato e la si poggia sul foglio, imprimendo la sagoma. Di seguito qualche idea per ispirarti.

DISEGNI CON LA FORCHETTA: I FIORI

Uno dei soggetti più suggestivi da realizzare sono i fiori: con pochi gesti puoi dipingere un coloratissimo campo di tulipani o margherite, ma anche dei cactus. Belli vero?

DIPINGERE CON LA FORCHETTA: GLI ANIMALETTI

Dopo aver preso la mano con fiori e piante, puoi provare qualcosa di più complesso. Che ne dici di buffi cuccioli o pesciolini? Guarda qui:

ALTRE IDEE DA PROVARE:

Timbri di verdure e frutta
I colori naturali
Le tecniche di pittura alternative