Coltiviamo le relazioni positive con gli altri

relazioni positive

Connettersi con gli altri e sperimentare relazioni sociali profonde, altruistiche e genuine è fantastico. Se hai già sperimentato il laboratorio delle ninfee delle relazioni ti sarai accorto di tutti i micro-momenti sociali che ci capitano nell’arco di una giornata e che spesso passano inosservati. In questo secondo laboratorio esperienziale, ci concentreremo su come “coltivare” quelle ninfee, facendo fiorire le nostre relazioni sociali.

Durante la prossima settimana, cerca tre occasioni per coltivare le relazioni sociali e per connetterti con gli altri in un clima di calore e rispetto reciproco. Non ci sono momenti giusti e sbagliati: puoi provare a casa, a scuola, sul lavoro o nella tua comunità. Un micro-momento di socialità positiva e di comunione con gli altri si può verificare in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento; per fino lungo la strada per tornare a casa.
Per riuscire in questa esperienza, dovrete prestare attenzione agli altri, sforzandovi di rendere migliore la loro giornata attraverso le parole, i gesti e lo sguardo. Due suggerimenti: ascoltate col cuore e siate gentili. Al termine della settimana, fermatevi a riflettere su questa esperienza: siete riusciti a sentire la risonanza positiva che si genera attraverso la connessione profonda con gli altri? Siete riusciti a cogliere – o a generare – qualche micro-momento positivo? Vi sentite diverse/i in qualche modo? Il modo in cui vi relazionate con gli altri è cambiato?

APPROFONDIMENTO: Le ninfee delle relazioni.

APPROFONDIMENTO: La risonanza positiva

COMUNICARE BENE

PER EDUCARE CON LE FAVOLE:

Per aiutare i più piccoli a riconoscere le emozioni e a coltivare le buone pratiche che ci fanno stare meglio abbiamo scritto la raccolta di racconti “Cuorfolletto e i suoi amici”.

libri cuorfolletto e i suoi amici

TORNA A:

Iscrivetevi alla newsletter per ricevere ogni settimana le nostre risorse per bambini e le novità dal mondo dell'educazione positiva. Cliccate qui! Oppure unitevi al Gruppo Telegram per ricevere lì gli aggiornamenti.