Esercizi per crescere bambini resilienti

Secondo il pediatra Kenneth Ginsburg, la chiave per crescere bambini sereni e capaci di affrontare la vita è la resilienza. Abbiamo già parlato del modello delle 7 C, ideato dal pediatra per far conoscere e comprendere un tema chiave, come la resilienza, anche ad un pubblico di non specialisti (le famiglie). In questo articolo analizzeremo alcuni esercizi pratici che si possono proporre per lavorare su ciascuna delle 7 C della resilienza.

Competence (competenza):

  • Quando cerchi di insegnare qualcosa ai bambini, devi farlo con parole semplici, storie brevi e metafore; l’attenzione dei bambini è debole e non riusciremo a trasmettere nulla con discorsi complessi e lunghe letture;
  • Permetti ai bambini di fare degli “errori sicuri”: in quei casi in cui non c’è pericolo, non dovresti correggerli se sbagliano qualcosa. Gli errori, infatti, sono i maestri migliori per ciascuno di noi.
  • Quando i bambini affrontano una sfida con successo, spiega loro perché ce l’hanno fatta, focalizzandoti sui loro punti di forza e sulle competenze che hanno messo in gioco.

Confidence (autoefficacia):

  • Non focalizzarti sull’acquisizione di abilità e competenze; al contrario, concentrati sui punti di forza dei bambini, mettendoli in luce e mostrando loro che ne riconosci il potenziale. In tal senso, potrebbe essere molto utile la lettura dei 24 punti di forza individuati dagli psicologi, per imparare a riconoscere anche quelle forze a cui non diamo importanza (li abbiamo elencati in questo articolo).
  • Quando fai un complimento ai bambini, sii specifica/o: scendi nel dettaglio, commentando in modo molto specifico. Il feedback che darai sarà più utile e più credibile. Ad esempio, invece di dire: “che bel disegno!” potresti dire “mi piacciono molto le tinte pastello che hai utilizzato”.
  • Incoraggia i bambini a coltivare degli obiettivi e a raggiungerli; puoi aiutarli indirizzandoli verso obiettivi realistici e sfidanti al tempo stesso, ma non dovrai calcare la mano.

 Connection (connessione):

  • Incoraggia i bambini ad esprimere tutti i propri sentimenti; nessun sentimento dovrebbe essere nascosto o represso.
  • Insegna ai bambini che le relazioni sono importanti; se ti capita di commettere degli errori, chiedi scusa (ne abbiamo parlato in modo più dettagliato in questo articolo).
  • Incoraggia i bambini a sviluppare e a coltivare relazioni con gli altri.

Character (carattere):

  • Dai il buon esempio;
  • Insegna ai bambini ad esporre il proprio punto di vista in modo chiaro, comprensibile e determinato; se gli riesce difficile, lavorateci insieme;
  • Quando prendi una decisione – guai a non farlo! – spiega agli altri membri della famiglia le tue ragioni e le idee che ti muovono.

Contribution (contribuzione):

  • Insegna l’importanza di fare qualcosa per gli altri.
  • Offri ai bambini delle occasioni per aiutare gli altri; coinvolgili in attività di volontariato o solidarietà (naturalmente, dovrai dare l’esempio in prima persona).
  • Affronta con i bambini i temi sociali, come la povertà, la libertà, la sicurezza. Aiutali a comprendere che ciascuno di noi può e deve fare la sua parte: nessuno è inutile.

Coping (coping):

  • Di fronte ad una difficoltà, fermati insieme ai bambini e ragionate insieme. È un vero problema? È un problema serio? Quali conseguenze ci saranno? Le cose si sistemeranno col tempo? La maggior parte dei problemi, nascono nella nostra mente e la componente emotiva prevale su quella reale.
  • Insegna il problem solving.
  • Educa i bambini alla salute: alimentazione, sonno, movimento, stili di vita. Uno stile di vita sano ci rende capaci di una resilienza straordinaria.

Control (controllo):

  • Aiuta i bambini a riconoscere e assaporare i loro piccoli successi.
  • Riconosci e premia la responsabilità, a parole e nei fatti, concedendo ai bambini piccoli incarichi e una dose crescente di libertà (in relazione alla loro età).
  • Ricordati dell’importanza della disciplina. La disciplina non mira a punire né a controllare, ma ad insegnare un modo di essere.

UN LIBRO PER VOI: L’ALMANACCO DEL CUORE

Se siete genitori o educatori che amano mettersi in gioco, vi raccomandiamo il nostro Almanacco del Cuore.
Si tratta di un percorso di crescita della durata di 90 giorni: attraverso 90 pensieri illustrati da colorare (accompagnati da un manuale di istruzioni e vari modi d’uso) potrete focalizzarvi su ciò che conta davvero. Questo libro è un vero e proprio eserciziario di coaching creativo per riscoprire la semplicità del benessere.
Per acquistarlo, cliccate sulla copertina qui sotto: