La tecnologia può cambiare in meglio la nostra vita

benessere digitale

Spesso si accusa la tecnologia di deteriorare la qualità della nostra vita (e di quella dei ragazzi). Tuttavia, è il modo in cui la utilizziamo a fare la differenza. Secondo i ricercatori dell’Istituto per il Benessere Digitale, quando la tecnologia entra nelle nostre vite in modo armonioso si può addirittura parlare di “benessere digitale”.

Le otto chiavi del benessere digitale

Il benessere digitale è uno stato di equilibrio tra la vita online e quella offline; questo stato è il risultato di un’integrazione armoniosa delle tecnologie digitali nelle nostre vite. Ma come valutare se godete di una buona salute digitale?

I ricercatori dell’Istituto per il Benessere Digitale hanno individuato otto aree chiave, a cui corrispondono altrettante domande. Se la risposta a ciascuna di esse è affermativa, rallegratevi: significa che godete di un ottimo gradi di benessere digitale.

Ecco le domande chiave:

  • Riesci a mantenere l’attenzione durante lo studio/lavoro?
  • Ti senti a tuo agio sia negli ambienti fisici che in quelli virtuali?
  • Riesci a connetterti in modo significativo con gli altri?
  • Hai relazioni solide sia online che offline?
  • Riesci a sviluppare pratiche fisiche sane (come lo sport) e buone pratiche digitali?
  • Sei in grado di utilizzare la tecnologia per prenderti cura di te?
  • Sai gestire i dati digitali e la privacy?
  • Contribuisci ad arricchire la comunità digitale (nelle tue aree di competenza)?

Se la risposta a queste otto domande è sì, è molto probabile che la tecnologia sia utile per il vostro benessere.

Come il digitale influenza la nostra vita e quella dei ragazzi

La tecnologia digitale ha rivoluzionato le nostre vite. In particolare, influenza otto aree della vita:

  • Produttività
  • Ambiente di vita
  • Comunicazione
  • Relazioni sociali
  • Salute mentale
  • Salute fisica
  • Autostima
  • Cittadinanza digitale

Se l’uso delle tecnologie digitali apporta un cambiamento positivo in ciascuna di queste aree, allora si può parlare di benessere digitale, una condizione importante per lo sviluppo di una società migliore.

Sappiamo tutti che la tecnologia continuerà ad essere parte integrante della nostra vita quotidiana; piuttosto che preoccuparcene o lasciarci distrarre da essa, dovremmo imparare a controllarla per fiorire e per coltivare il nostro benessere digitale, utilizzando gli strumenti a nostra disposizione per plasmare un futuro più aperto, inclusivo e democratico.

Leggete anche:

Bibliografia

  1. How Technology Can Be Part of a Happy Life. Su: www.greatergood.berkeley.edu