×
doodle Cuorfolletto Torna alla home I nostri libri Schede didattiche Storie Disegni da colorare Feste e giornate Filastrocche Giochi Lavoretti Libro dei nomi Educazione positiva Corsi Chi siamo Contatti Privacy policy

La croce dell’asinello

Questo racconto fa parte della raccolta “Storie di Pasqua per bambini

LEGGETE ANCHE: La vera storia della lepre di PasquaLa leggenda del pettirossoLa leggenda dell’ulivo

Indice

  1. La croce dell’asinello
  2. Audiofiaba

La croce dell’asinello

Testo (a cura di): Alessia de Falco e Matteo Princivalle

Si racconta che Gesù, nei suoi viaggi, si spostasse sul dorso di un asinello che lo accompagnava silenzioso e devoto. Ma un giorno, sotto gli occhi stupiti dell’animale, i soldati arrestarono Gesù e lo portarono via; lui, l’asinello, rimase solo, smarrito senza la sua guida. Attese con pazienza fuori dalle mura di Gerusalemme e smise di mangiare e di bere, aspettando il suo ritorno. Quando Gesù uscì dalla città l’asinello tirò su le orecchie contento, ma la felicità durò poco: infatti, il suo padrone era in catene, indossava una corona di spine e trascinava sulle spalle una croce di legno. Intorno a lui si era radunata una grande folla e l’animale lo seguì da lontano, per scoprire dove lo stavano portando.

L’asinello accompagnò Gesù fino al Calvario e assistette alla sua crocifissione. Quante lacrime pianse, poverino, pensando a tutto il tempo che avevano trascorso insieme. “L’uomo è davvero il più crudele tra gli animali” pensò, l’asinello, ma non si allontanò. Rimase immobile sotto la croce, per vegliarlo e impedire a chi aveva cattive intenzioni di avvicinarsi.

Quando il Sole tramontò, l’ombra della croce si posò sul dorso dell’asinello e si impresse sul suo mantello grigio, come un marchio indelebile. Da quel giorno, tutti guardandolo avrebbero riconosciuto l’animale che aveva accompagnato Gesù e che non gli aveva mai voltato le spalle.
Dopo qualche tempo l’asinello fu affidato a un mercante che lo portò in Italia; dopo un lunghissimo viaggio raggiunse la Toscana ed ebbe più di dieci figliuoli. Tutti, nessuno escluso, nacquero con la stessa croce nera sulla schiena e i nipoti dei loro nipoti abitano ancora sulle colline d’Italia: sono gli asini crociati amiatini, gli asinelli di Gesù.

leggenda dell'asinello

Audiofiaba

Iscrivetevi alla Newsletter o al canale Telegram per ricevere gli ultimi aggiornamenti dal sito.