Le due capre

le due capre

Le due capre è una favola di Esopo adatta ai bambini dai 6 anni in su.

Le due capre

Due capre, mentre saltellavano allegramente tra le montagne, si incontrarono ai due lati di un crepaccio, che scendeva a picco per molti metri e sotto di esso scorreva un torrente impetuoso. L’unico modo per oltrepassare il crepaccio era passare sopra un tronco caduto, che lo attraversava da un lato all’altro. Il tronco era così sottile che nemmeno due scoiattoli sarebbero riusciti a passarci sopra insieme: quel percorso avrebbe messo i brividi agli animali più coraggiosi.

Le due capre, però, non avevano intenzione di tornare indietro. Erano così testarde che nessuna delle due aveva intenzione di far passare l’altra per prima.  Passo dopo passo, si incontrarono a metà del ponte. Lì, proprio nel punto più delicato, cominciarono a colpirsi con le corna per  passare. E così, caddero tutte e due nel torrente in fondo al crepaccio.

Morale: A volte è meglio fare un passo indietro e dare la precedenza agli altri piuttosto che pagare le conseguenze del proprio orgoglio.

Scoprite le Favole Geometriche

Favole geometriche – (Esopo)

Età di lettura: da 3 anni
€ 8,84

Favole geometriche – (Fedro)

Età di lettura: da 3 anni
€ 8,84

Favole geometriche – (La Fontaine)

Età di lettura: da 3 anni
€ 8,84

Leggete anche:

Le nostre storie:

  • La castagna che aspettava l’autunno
    Alessia de Falco e Matteo Princivalle Ai piedi di un vecchio albero nodoso era caduta una castagna, avvolta nel suo riccio spinoso.La castagna piangeva disperata […]
  • Storie sull’autunno
    In questa sezione potete trovare le nostre storie sull’autunno per i bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria. Storie sull’autunno CUORFOLLETTO E LE ZUCCHEAlessia […]
  • Storie di fate
    Scoprite tante storie di fate in questa sezione del sito. Storie di fate 😊 LA FATA CHE NON SAPEVA VOLAREAlessia de Falco e Matteo PrincivalleC’era una fata […]

Iscrivetevi alla newsletter per ricevere ogni settimana le nostre risorse per bambini e le novità dal mondo dell'educazione positiva. Cliccate qui! Oppure unitevi al Gruppo Telegram per ricevere lì gli aggiornamenti.