×
doodle Cuorfolletto Torna alla home I nostri libri Schede didattiche Storie Disegni da colorare Feste e giornate Filastrocche Giochi Lavoretti Libro dei nomi Educazione positiva Corsi Chi siamo Contatti Privacy policy

Il leone malato e la volpe

il leone malato e la volpe

Il leone malato e la volpe è una favola di Esopo adatta ai bambini dai 6 anni in su.

Il leone malato e la volpe

C’era un vecchio leone, troppo debole per andare a caccia; così, decise di escogitare un tranello: andò a vivere in una grotta, fingendo di essere molto malato. Ogni volta che un animale andava a trovarlo per sapere come stava, il leone se lo mangiava all’istante.

Per molto tempo, nessuno seppe del trucco e molti animali finirono divorati in questo modo. Un giorno, però, passò davanti alla grotta una volpe; l’animale vide che tante impronte portavano alla grotta, ma nessuna usciva di lì.

Così disse al leone: “Verrei a trovarti anche io, se non mi fossi accorta che le orme degli animali che entrano nella grotta non ne escono più!”
Poi, la volpe riferì a tutti gli altri animali il trucco del leone. Da quel giorno, nessuno entrò più nella grotta e il leone morì di fame.

Morale: La prudenza non è mai troppa. 

Scoprite le Favole Geometriche

Favole geometriche – (Esopo)

Età di lettura: da 3 anni
€ 8,84

Favole geometriche – (Fedro)

Età di lettura: da 3 anni
€ 8,84

Favole geometriche – (La Fontaine)

Età di lettura: da 3 anni
€ 8,84

Leggete anche:

Le nostre storie:

  • La storia del panettone
    La storia del panettone è un breve racconto per grandi e bambini citato da numerosi documenti, antichi e moderni, come vera storia del panettone. La […]
  • Storie e leggende su Santa Lucia
    La leggenda dei doni di Santa Lucia Tanto tempo fa, i bambini della città di Verona si ammalarono di una strana malattia che colpiva gli […]
  • La leggenda dell’albero di Natale
    Conoscete la leggenda dell’albero di Natale? In questa sezione ne troverete ben due! La leggenda dell’albero di Natale Testo a cura di: Alessia de Falco […]

Iscrivetevi alla Newsletter o al canale Telegram per ricevere gli ultimi aggiornamenti dal sito.