Il regno vegetale è affascinante e meraviglioso, come sanno bene gli amanti della campagna e del giardinaggio. Ma come introdurlo ai bambini in modo chiaro, curioso e al tempo stesso accessibile? Potresti cominciare da questa domanda:

“Le piante sono esseri viventi o non viventi?”

Arrivati a questo punto, infatti, i bambini dovrebbero già sapere qual è il ciclo vitale di un essere vivente: nasce, si nutre, cresce, si riproduce, muore. In una prima lezione potremmo ripercorrere ciascuna tappa del ciclo, verificando se si può applicare alle piante.

  • Nascono: sì, il seme germina e dà vita ad una piantina;
  • Si nutrono: sì, le piante si nutrono attraverso la fotosintesi clorofilliana; si tratta di un modo particolare di nutrirsi e potrebbe essere argomento di una seconda lezione (puoi trovare alcuni materiali nella nostra scheda “La fotosintesi clorofilliana spiegata ai bambini“);
  • Crescono: sì, tutte le piante crescono;
  • Si riproducono: sì, le piante si riproducono attraverso i semi o le spore;
  • Muoiono: anche le piante, al termine del loro ciclo vitale, muoiono.

Questo ciclo diventa più chiaro se ci avvaliamo di un esempio concreto: potremmo realizzare un piccolo orto sperimentale, in cui far piantare un seme per ciascun bambino (per un risultato rapido e sicuro si possono utilizzare i germogli alimentari). Il ciclo di vita delle piantine, dalla semina alla morte (passando per la germinazione e la crescita) potrebbero essere annotati sul quaderno.

LA CLASSIFICAZIONE DELLE PIANTE

Le piante sono un primo argomento che permette di lavorare sulla classificazione e sulla nomenclatura: a partire dall’osservazione diretta e dalla raccolta di materiali e appunti nei parchi o nel giardino della scuola, possiamo imparare:

A distinguere le piante semplici dalle piante complesse

le piante scuola primaria

Vuoi stampare questa scheda sulle piante? Clicca qui.

A distinguere le varie forme che possono assumere le radici delle piante 
le piante scuola primaria radici

Vuoi stampare questa scheda sulle piante? Clicca qui.

Inoltre, abbiamo dedicato alcune schede speciali a questi argomenti:

Pin It on Pinterest