GIOCHI DI PERCORSO

giochi di percorso

Un gioco di percorso è un gioco che si snoda all’interno di un percorso: il primo giocatore (o la prima squadra) che raggiunge il termine del percorso, sarà il vincitore. Di solito, i giochi di percorso prevedono delle prove intermedie di abilità o di fortuna o degli ostacoli durante l’avanzata lungo il percorso. Un classico gioco di percorso è il gioco dell’oca. Anche in animazione i giochi di percorso sono particolarmente utilizzati, specialmente nella variante a squadre.

GIOCHI DI PERCORSO A TURNI

La tipologia più conosciuta dei giochi di percorso è quella a turni; è questo il caso del gioco dell’oca. In un gioco di percorso a turni, il percorso da superare è suddiviso in una serie di caselle. I giocatori, a turno dovranno avanzare di una o più caselle, fino a raggiungere la casella finale.

Il metodo classico per stabilire di quante caselle avanzare è il lancio del dado: ogni giocatore (o ogni squadra), a turno, lancerà un dado e avanzerà di un numero di caselle corrispondente al numero sorteggiato.

Solitamente, i giochi di percorso a turni prevedono delle “caselle speciali”: queste possono prevedere una prova, far avanzare di alcune caselle bonus o far retrocedere il giocatore.

GIOCHI DI PERCORSO DINAMICI

I percorsi ad ostacoli, o gimkane, sono un classico esempio di gioco di percorso dinamico, in cui la velocità di avanzamento non è stabilita dal caso (come avviene nei giochi a turno che utilizzano il dado) ma unicamente dall’abilità dei giocatori nel superare gli ostacoli.

GIOCHI DI PERCORSO COME GIOCHI D’ANIMAZIONE

Come dicevamo, in animazione non è raro veder allestire dei giochi di percorso a turni per due o più squadre. Questi giochi, infatti, si possono preparare in modo relativamente semplice e permettono di intrattenere, anche in uno spazio chiuso, un gran numero di giocatori.

La struttura classica di un gioco di percorso a turni d’animazione prevede: un percorso a caselle, come quello di un gioco dell’oca e una serie di caselle speciali, a ciascuna delle quali dovrà corrispondere una prova per la squadra che ci capiterà.

Per rendere il gioco più interattivo, è possibile aumentare il numero delle caselle speciali rispetto a quelle previste da un semplice gioco dell’oca; si può arrivare ad un rapporto 1:1 tra caselle vuote e caselle speciali. In questo modo, quasi ad ogni turno le squadre si cimenteranno nelle varie prove.

Per rendere il gioco più interattivo, a ciascuna prova dovranno partecipare tutte le squadre, e non solo quella che è capitata sulla casella corrispondente. Ogni squadra riceverà un bonus in base al risultato della prova. Questo espediente permette anche di velocizzare lo svolgimento del gioco.

Se stai progettando un gioco di percorso a squadre, è importante scegliere con cura le prove intermedie, per le varie caselle speciali. Dovrai riuscire a mescolare prove d’intelletto (enigmi, rebus, giochi letterari e di cultura), prove di movimento (tiri al bersaglio, staffette a squadre, tenzoni e duelli, etc.), prove artistiche e prove di fortuna.

Ecco alcuni giochi che si possono trasformare in eccellenti prove per i giochi di percorso:

GIOCHI D’INTELLETTO

GIOCHI DI MOVIMENTO E ABILITA’

GIOCHI D’ARTE