DEFINIZIONE DI CLIMA: Col termine clima si intende l’insieme delle condizioni atmosferiche che caratterizzano una regione per un lungo periodo di tempo (almeno per alcuni decenni). Le condizioni atmosferiche che si prendono in considerazione sono: temperatura, pressione atmosferica, umidità, precipitazioni e venti.

CLIMA O TEMPO METEOROLOGICO?

Apparentemente clima e tempo meteorologico potrebbero sembrare sinonimi. Tuttavia, non è così. La differenza – fondamentale – tra questi due termini è legata all’arco temporale considerato.
Il clima prende in esame le condizioni atmosferiche nell’arco dei decenni, mentre il tempo meteorologico – o tempo atmosferico – considera queste condizioni nel breve termine (pochi giorni o, al più, poche settimane).

I FATTORI CHE INFLUENZANO IL CLIMA

Il clima viene influenzato da numerosi fattori. Ad esempio:

  • la presenza di catene montuose;
  • la vicinanza del mare;
  • la presenza di laghi di grandi dimensioni;
  • l’altitudine;
  • la latitudine;
  • la presenza o meno di vegetazione.

TIPI DI CLIMA

Esistono alcuni tipi di clima principali.

  • CLIMA CONTINENTALE: caratterizzato da estati calde e inverni freddi
  • CLIMA MEDITERRANEO: caratterizzato da estati ffresche e dagli inverni miti, è il clima tipico delle regioni affacciate sul Mar Mediterraneo.
  • CLIMA OCEANICO: caratterizzato da una temperatura mite anche in inverno e da precipitazioni abbondanti tutto l’anno;
  • CLIMA DESERTICO: caratterizzato dalla scarsità di precipitazioni; esistono deserti caldi e deserti freddi;
  • CLIMA ARTICO: caratterizzato da basse temperature e dalla presenza di un manto nevoso perenne.

Il climatologo Wladimir Koppen ha proposto un’altra suddivisione dei climi:

  • CLIMI TROPICALI PIOVOSI: climi caldi e umidi, con precipitazioni abbondanti;
  • CLIMI ARIDI: climi in cui le precipitazioni sono molto scarse;
  • CLIMI TEMPERATI: in questa fascia vengono inseriti il clima continentale, quello mediterraneo e quello oceanico; si tratta di climi caratterizzati da estati calde e inverni freddi;
  • CLIMI BOREALI: climi molto freddi, in cui la temperatura dei mesi più freddi è costantemente sotto lo zero termico.
  • CLIMI GLACIALI: climi estremamente freddi, in cui il suolo è coperto da un manto nevoso perenne.

Pin It on Pinterest