Ecco un’ipotesi di lavoro per affrontare il mare alla scuola primaria. Puoi trovare le mappe e le schede stampabili scorrendo l’articolo.

  • definizione del mare (con mappa concettuale);
  • approfondimento sui movimenti del mare (con mappa concettuale);
  • lettura e approfondimento sulle parole del mare (con mappa illustrata);
  • gioco delle parole del mare;
  • lettura sull’inquinamento del mare.

IL MARE E I SUOI MOVIMENTI

Il mare è una distesa d’acqua salata. L’acqua salata è acqua nella quale si trova disciolto del sale (cloruro di sodio). Il mare ricopre gran parte – il 71% – della superficie terrestre e separa i continenti. Possiamo distinguere i mari, rinchiusi dalla terraferma e poco profondi dagli oceani, delimitati da due continenti e molto profondi.

L’acqua del mare non è immobile, ma è mossa da tre forze principali:

  • correnti marine: si formano sotto la superficie dell’acqua, a causa dello scontro tra masse di acqua con temperature diverse;
  • onde: si formano sulla superficie dell’acqua, per effetto del vento;
  • maree: sono movimenti del mare dovuti alla forza di attrazione esercitata dalla Luna e si verificano due volte al giorno; possiamo distinguere l’alta e la bassa marea.
il mare scuola primaria mappa concettuale

Clicca per ingrandire la mappa.

LE PAROLE DEL MARE

  • Acqua: il mare è una distesa d’acqua salata;
  • Arcipelago: un insieme di isole vicine;
  • Baia: è una rientranza nella costa, a forma di “C” (ampia al centro e stretta all’imboccatura);
  • Corrente: movimento subacqueo;
  • Costa: è il punto d’incontro di terra e mare;
  • Faraglione: sperone di roccia che emerge dal mare, in prossimità della costa;
  • Foce: è il punto in cui un fiume si immette nel mare (può essere una foce a delta o ad estuario);
  • Golfo: è un’insenatura profonda;
  • Isola: un’area di terra completamente circondata dal mare;
  • Istmo: una stretta striscia di terra che unisce due continenti o che unisce una penisola ad un continente;
  • Laguna: è un’area di acqua salmastra separata dal mare da una sottile striscia di terra o di sabbia;
  • Maree: sono movimenti dell’acqua del mare, che si verificano due volte al giorno (alta marea e bassa marea) e sono dovuti alla forza d’attrazione esercitata dalla Luna;
  • Onde: increspature nell’acqua formate dal vento e dalle correnti;
  • Penisola: una lingua di terraferma circondata dal mare;
  • Porto: è un punto della costa protetto da ripari naturali e artificiali in cui le imbarcazioni possono attraccare ed essere ormeggiate con facilità;
  • Promontorio: un tratto di costa alto e sporgente;
  • Scogliera: tratto di costa impervio e roccioso;
  • Spiaggia: una striscia di sabbia lungo la costa;
  • Stretto: un tratto di mare che separa due continenti.

Ecco una mappa che contiene le principali parole del mare:

il mare scuola primaria

Clicca qui per stampare la scheda a colori (in formato A4).

il mare scuola primaria

Clicca qui per stampare la scheda in bianco e nero.

Dopo aver letto queste parole e colorato la mappa illustrata, è possibile memorizzarle con il gioco del mare. Ci si divide in squadre di 5 bambini. Al “VIA”, ciascuna squadra dovrà scrivere il maggior numero di parole del mare su un foglio, completando ciascuna parola con la sua definizione. I giocatori hanno 10 minuti di tempo. Allo scadere del tempo, si assegnano i punteggi: 1 punto per ogni parola corretta e 2 punti per ogni definizione corretta. Vince la squadra che totalizza più punti.

Per chi dispone di un’aula informatica o delle attrezzature necessarie, è possibile anche realizzare una sorta di collage fotografico cercando in rete una fotografia per ciascuna delle parole del mare affrontate.

SCHEDE DIDATTICHE CORRELATE

Pin It on Pinterest