Marionette e burattini fai da te sono un passatempo creativo e narrativo eccezionale: i bambini li adorano, così come adorano inventare storie e piccoli spettacoli teatrali a base di marionette; in questo modo, la fantasia corre libera e si sviluppa il pensiero narrativo. In questo articolo puoi trovare tanti suggerimenti per realizzare delle marionette e dei burattini fai da te con materiali di riciclo.

MARIONETTE DA DITO FAI DA TE

Un’idea creativa che puoi realizzare in cinque minuti:

marionette e burattini fai da te 1

Per cominciare, realizza degli anelli di cartoncino della dimensione necessaria per essere indossati come fossero anelli. Su un foglio di cartoncino, a parte, disegna e colora le sagome dei personaggi che vuoi realizzare. Poi ritagliali e incollali agli anelli di cartoncino con una goccia di colla vinilica.

BURATTINI CON I CALZINI

Qualche tempo fa ti avevamo parlato dei pupazzi di neve realizzati con i calzini di cotone. In realtà i calzini possono essere utilizzati anche come burattini. Basta personalizzare il fondo con ritagli di stoffa, fili di lana, bottoni, nettapipe e un po’ di colla daranno: infilateli su un braccio et voilà, potrete dare vita a buffi serpenti, facce di papera, simpatici mostri o improbabili animali da cortile. I particolari, come occhi, bocca e capelli, possono essere cuciti o incollati con la colla a caldo.

BURATTINI CON LE MANICHE DEI MAGLIONI

Anche i vecchi maglioni si prestano a diventare burattini: basta ritagliare le maniche, fare due fori per le dita a circa trenta centimetri dal bordo e incollare all’interno della cima una sagoma di cartoncino che rappresenti il volto del personaggio voluto. Ispirati alle fiabe classiche, alle maschere di Carnevale o a ciò che più ti piace per dare vita ad uno spettacolo. In alternativa, cuci la testa del pupazzo sulla manica, come in questa immagine:

BURATTINI DI FELTRO

Se sai cucire potresti creare tanti morbidi burattini di feltro o pannolenci, sia da mano sia da dito. Su internet puoi trovare un sacco di modelli cui ispirarti o, in alternativa, puoi disegnare direttamente sul feltro le sagome da ritagliar e cucire con ago e filo. Con questi mini burattini, uno per ogni dito, riuscirai ad animare per esempio, un’intera fattoria.

BURATTINI DI CARTA

Non buttare via le buste di carta del pane: in men che non si dica potranno diventare uno scodinzolante cagnolino, un gatto sornione o un dentuto castoro. Ritaglia le sagome di occhi, bocche, nasi e zampe su cartoncini colorati e incollatele alle buste di carta con un po’ di colla. Poi, una mano dentro la busta e il gioco è fatto!

BURATTINI CON MESTOLI DI LEGNO

A volte la fantasia ci fa vedere le cose in modo diverso: avresti mai immaginato che un cucchaio di legno potesse diventare un burattino? Servono pezzetti di stoffa, nastri colorati e piccoli bottoni per realizzare i vestiti. La base del cucchiaio, opportunamente dipinta, diventerà un simpatico musetto, da personalizzare con cappellini e capelli di lana. Puoi creare infiniti personaggi e inventare storie o rappresentare le fiabe preferite dei tuoi bambini.

ALTRI LABORATORI SULLA NARRAZIONE

Di seguito puoi trovare un elenco di laboratori creativi per sperimentare le forme e l’efficacia della narrazione.

Pin It on Pinterest