Le Marche

1. Le Marche

Le Marche sono una regione italiana dell’Italia centrale, situata a Sud dell’Emilia-Romagna e bagnata ad Est dal Mare Adriatico.

1.1 Territorio

Le Marche sono una regione collinare e montuosa. La zona interna al confine con l’Umbria è occupata dall’Appennino Umbro-Marchigiano, mentre i territori che scendono verso il Mare Adriatico sono collinari. Gli unici territori pianeggianti sono quelli lungo le coste, che sono basse e sabbiose.

I fiumi che scendono dall’Appennino verso il mare sono brevi e la loro portata è ridotta; questi corsi d’acqua hanno scavato profonde valli tra le montagne e le colline.

Il clima è mite lungo le coste ed è continentale nelle aree interne della regione.

1.2 Economia

  • Il settore primario è molto sviluppato: la pesca è l’attività principale ed è praticata in tutti i porti lungo la costa. L’agricoltura e l’allevamento invece sono praticati nelle aree collinari, dove si coltivano girasoli e cereali.
  • Il settore secondario è sviluppato: ad Ancona sono presenti cantieri navali e complessi industriali. Nella regione sono presenti anche piccole industrie artigianali, oltre ad alcune cartiere.
  • Il turismo (settore terziario) è piuttosto sviluppato, specialmente nelle località balneari lungo la costa. Anche le città d’arte come Urbino attirano ogni anno grandi quantità di turisti.

1.3 Popolazione e amministrazione delle Marche

Nelle Marche vivono circa 1,5 milioni di persone. Il capoluogo della regione è Ancona; altre città importanti sono: Urbino, Pesaro e Macerata. La popolazione è concentrata soprattutto nelle aree urbane e lungo la costa. Le aree interne dell’Appennino Umbro-Marchigiano invece sono scarsamente abitate.

SCOPRITE ANCHE: