Emilia-Romagna

1. L’Emilia-Romagna

L’Emilia-Romagna è una regione italiana situata tra il Nord e il centro della penisola. La regione è suddivisa in due zone: l’Emilia, che occupa la parte a Ovest e la Romagna, che occupa la parte ad Est e che comprende tutta la fascia costiera affacciata sul Mare Adriatico.

Confini:

APPROFONDIMENTO: I punti cardinali

1.1 Territorio

Il territorio dell’Emilia-Romagna è:

Gran parte del territorio di questa regione è occupato dalla Pianura Padana. L’area a Sud è occupata dalle montagne dell’Appennino Tosco-Emiliano mentre verso il centro si trovano estese aree collinari.

Lungo il confine settentrionale dell’Emilia-Romagna scorre il fiume Po. Altri fiumi importanti sono il Panaro e il Reno.

Le aree costiere sono basse, sabbiose e sono presenti lagune e paludi. In particolare, alla foce del Reno si trovano le Valli di Comacchio, un’area umida protetta a livello internazionale per via della flora e della fauna che la caratterizzano.

Il clima è di tipo continentale nelle aree pianeggianti e temperato lungo la riviera. Nonostante la presenza del mare, in inverno sono presenti venti freddi provenienti da Nord-Est che abbassano le temperature.

1.2 Economia

  • Il settore primario è molto sviluppato: l’Emilia-Romagna è una delle regioni più avanzate dal punto di vista dell’agricoltura e dell’allevamento. Nella Pianura Padana sono presenti grandi coltivazioni intensive di mais, cereali, ortaggi (come i pomodori) e alberi da frutto. È praticato anche l’allevamento di suini e bovini, da cui si ricavano carne, latte e formaggio; in Emilia-Romagna viene prodotto il Parmigiano Reggiano, un formaggio pregiato esportato in tutto il mondo.
  • Anche il settore secondario è sviluppato: sono presenti industrie tessili, meccaniche e della ceramica.
  • Il turismo (settore terziario) è molto sviluppato nelle località costiere della riviera romagnola. Anche il commercio è fiorente in questa regione.

1.3 Popolazione e amministrazione dell’Emilia-Romagna

In Emilia-Romagna vivono circa 4,5 milioni di persone. Il capoluogo della regione è Bologna; le altre provincie sono: Piacenza, Parma, Modena, Ferrara, Ravenna, Forlì, Cesena e Rimini. La popolazione è concentrata soprattutto nelle aree pianeggianti e nelle città. L’appennino invece è scarsamente abitato.

SCOPRITE ANCHE: