Il Veneto

1. Il Veneto

Il Veneto è una regione italiana situata a Nord-Est della penisola.

1.1 Territorio

Il Veneto è prevalentemente pianeggiante (56%) con aree montuose (29%) e collinari (15%). A Nord vi sono le Prealpi Venete, dai Monti Lessini e dalle Dolomiti. Il territorio centrale e meridionale della regione invece è occupato dalla Pianura Padana. Ad Est il Veneto confina con il Mar Adriatico. La fascia costiera è caratterizzata da spiagge sabbiose e lagune.

In Veneto c’è abbondanza di fiumi: il Po attraversa la regione a Sud, mentre a Nord troviamo l’Adige, il Brenta, il Piave e il Tagliamento, che segna il confine orientale della regione. Appartiene al Veneto anche una parte del Lago di Garda, il più grande lago italiano.

Il clima è di tipo alpino nelle aree montuose, continentale nella Pianura Padana e mite lungo le coste e sulle rive del Lago di Garda.

1.2 Economia

  • La Pianura Padana è un terreno fertile e adatto all’agricoltura e all’allevamento. Per questa ragione il settore primario, è particolarmente sviluppato. L’agricoltura e l’allevamento intensivo sono attività economiche di rilievo in Veneto. Le coltivazioni principali sono quelle dei cereali, del mais e della vite (da cui si ricavano vini pregiati) oltre che degli alberi da frutto. Sono presenti allevamenti intensivi di bovini, da cui si ricavano latticini e prodotti caseari. Nelle fasce costiere sono praticate la pesca e l’acquacoltura.
  • L’industria (settore secondario) è ben sviluppata: in Veneto troviamo soprattutto medie imprese tessili, mobiliere e alimentari. Sono presenti alcuni grandi gruppi industriali del settore chimico, petrolchimico e cantieristico.
  • Il turismo (settore terziario) è molto sviluppato, specialmente nelle aree alpine e lungo la riviera adriatica; qui sono presenti hotel e strutture che ospitano milioni di turisti nel periodo estivo. È importante anche il turismo nelle città d’arte, soprattutto a Venezia, Padova e Verona.

1.3 Popolazione

In Veneto vivono circa 5 milioni di persone. Il capoluogo è Venezia; altre città importanti sono Verona, Padova, Rovigo, Vicenza e Treviso.

SCOPRITE ANCHE:

La Lombardia

1. La Lombardia

La Lombardia è una regione dell’Italia settentrionale, che confina a Nord con la Svizzera.

1.1 Territorio

Il territorio della Lombardia è prevalentemente pianeggiante (43%) e montuosa (41%), ma sono presenti anche alcune aree collinari (12%).

Il territorio meridionale della Lombardia è occupato dalla Pianura Padana: qui il terreno è fertile e sono presenti corsi d’acqua e vie di comunicazione che hanno permesso lo sviluppo della regione.

In Lombardia scorrono molti fiumi: il Po delimita il confine meridionale, mentre i suoi immissari attraversano la Lombardia in senso longitudinale. I più importanti sono il Ticino, l’Adda, l’Oglio e il Mincio.

Sono presenti anche alcuni grandi laghi: il Lago Maggiore, il Lago di Como e Lecco, il Lago d’Iseo e il Lago di Garda.

I territori settentrionali sono occupati dalle Alpi (Leopontine, Orobie, Retiche e Prealpi).

Il clima è di tipo alpino nelle aree montuose, con inverni rigidi ed estati fresche e brevi. Nella Pianura Padana, invece, il clima è continentale, caratterizzato da estati calde e afose e inverni rigidi; è frequente, nel periodo invernale, il fenomeno della nebbia.

1.2 Economia

  • Il settore primario è moderno e ben sviluppato. L’agricoltura e l’allevamento sono di tipo intensivo, praticata con l’aiuto di macchine moderne e tecnologia. Si producono cereali, mais, ortaggi e foraggio e si allevano bovini (da cui si ricavano latte e formaggi) e suini.
  • L’industria (settore secondario) è molto sviluppata: sono presenti industrie meccaniche, siderurgiche, alimentari, informatiche, chimiche, farmaceutiche e tessili; la Lombardia è una delle aree industriali più avanzate in Europa.
  • Il settore terziario è particolarmente sviluppato, con servizi bancari, editoriali, televisivi, ospedalieri e commerciali all’avanguardia. Anche il turismo è importante, specialmente a Milano e nelle città d’arte lombarde.

1.3 Popolazione

La Lombardia è la regione più popolosa d’Italia, con 10 milioni di abitanti. Il capoluogo è Milano, una delle più importanti città italiane; altre città importanti sono Bergamo, Brescia, Varese, Como, Lodi, Cremona e Mantova.

SCOPRITE ANCHE:

Il Sistema Solare

Il Sistema Solare

La Terra è un pianeta che ruota intorno al Sole, ma non è l’unico: ci sono altri sette pianeti che ruotano intorno al Sole; tutti insieme formano il Sistema Solare. Questi pianeti non ruotano in modo casuale: seguono un percorso chiamato orbita, che ha la forma di un’ellisse, una figura geometrica dalla forma ovale.

Un sistema solare è un insieme di corpi celesti (pianeti, satelliti e asteroidi) che ruotano intorno ad un’unica stella. Non ne esiste uno soltanto: nella nostra galassia, la Via Lattea, ci sono più di 200 miliardi di stelle e molte di queste hanno un proprio sistema solare.

I pianeti del Sistema Solare

Intorno al Sole, la nostra stella, ruotano otto pianeti:

  • Mercurio: il pianeta più vicino al Sole. Non ha un’atmosfera e durante il dì la sua temperatura supera i 400 °C.
  • Venere: si trova tra Mercurio e la Terra. La sua atmosfera è composta da anidride carbonica, un gas serra che lo rende il pianeta più caldo del sistema solare. La sua temperatura media è di 700 °C.
  • Terra: il nostro pianeta.
  • Marte: si trova oltre la Terra. La sua atmosfera è rarefatta e la sua superficie è arida e desertica. A causa dei minerali ferrosi presenti sulla sua superficie è di colore rosso.
  • Giove: è il pianeta più grande del nostro Sistema Solare. Giove è un pianeta gassoso.
  • Saturno: è un pianeta gassoso, proprio come Giove. Saturno è avvolto da anelli di polvere e ghiaccio.
  • Urano: è un pianeta formato all’esterno da gas e all’interno da ghiaccio. È il pianeta più freddo del Sistema Solare: la temperatura della sua superficie è di circa -227°C.
  • Nettuno: come Urano, è un pianeta con un nucleo ghiacciato e una superficie gassosa.

Alcuni di questi pianeti hanno dei satelliti, corpi celesti che ruotano intorno ad essi. La Terra, ad esempio, ha un satellite: la Luna.

Ci sono anche due fasce di asteroidi: la più vicina a noi si trova tra Marte e Giove, mentre la più lontana si trova oltre Nettuno.
In questa fascia di asteroidi esterna si trova anche Plutone, un pianeta nano che per molto tempo è stato considerato il nono pianeta del Sistema Solare, finché gli scienziati hanno deciso di escluderlo per via delle sue dimensioni, troppo piccole per considerarlo un pianeta.

Parole da ricordare

  • SOLE: è il nome della stella intorno a cui ruota la Terra
  • STELLA: è un corpo celeste di grandi dimensioni che emette luce e calore. La superficie delle stelle è incandescente.
  • PIANETA: è un corpo celeste
  • SATELLITE: un piccolo corpo celeste composto da materiale solido e freddo che ruota intorno a un pianeta
  • ASTEROIDE: un piccolo corpo celeste roccioso, dalla forma irregolare.
  • SISTEMA SOLARE: un insieme formato da una stella e da tutti i pianeti, i satelliti e gli altri corpi celesti che ruotano intorno ad essa.
  • ORBITA: si chiama così la traiettoria dei pianeti intorno al Sole. L’orbita ha la forma di un’ellisse.
  • ELLISSE: è una figura geometrica dalla forma ovale.

SCOPRITE ANCHE:

La Puglia

1. La Puglia

La Puglia è una regione situata nel Sud della penisola italiana.

1.1 Territorio

Il territorio della Puglia è prevalentemente pianeggiante (53%) e collinare (45%), con pochissimi rilievi montuosi.

Vi sono due grandi aree pianeggianti: il Tavoliere, a Nord, e la Pianura Salentina a Sud.

Non sono presenti fiumi di rilievo, mentre ci sono molti corsi d’acqua a carattere torrentizio, che seccano completamente durante la stagione calda.

Il clima è di tipo mediterraneo: le estati sono calde e secche e gli inverni sono miti. Le precipitazioni sono scarse e il territorio è particolarmente arido. La siccità costituisce uno dei problemi di questa regione.

1.2 Economia

  • Le attività tradizionali del settore primario, come l’agricoltura e l’allevamento sono presenti, ma negli ultimi hanno subito un notevole calo, a favore dell’industria e dei servizi. Lungo tutto il tratto costiero è sviluppata la pesca.
  • L’industria (settore secondario) è piuttosto sviluppata e ha conosciuto una fase di espansione negli ultimi anni: sono presenti industrie chimiche, metalmeccaniche, aerospaziali e informatiche.
  • Anche il turismo (settore terziario) è un’attività importante, soprattutto nelle località costiere e nella stagione estiva. Sono presenti anche attività nel campo dei servizi.

1.3 Popolazione

In Puglia vivono circa 4 milioni di persone, concentrate nelle aree urbane e nelle pianure lungo le coste. Il capoluogo è Bari; altre città importanti sono Foggia, Taranto, Brindisi, Lecce e Barletta.

SCOPRITE ANCHE:

La Calabria

1. La Calabria

La Calabria è una regione a forma di penisola che si trova nel Sud dell’Italia, tra il Mar Tirreno e il Mar Ionio.

1.1 Territorio

Il territorio della Calabria è prevalentemente collinare (49%) e montuoso (42%). Le pianure sono poche (9%) e si trovano lungo le coste.

Le principali catena montuose della Calabria sono l’Appennino Lucano a Nord e l’Appennino Calabro, che attraversa la regione per tutta la sua lunghezza. Sull’Appennino Calabro troviamo tre grandi massicci: la Sila, le Serre e l’Aspromonte.

I fiumi sono pochi mentre sono presenti molte fiumane: corsi d’acqua che scorrono in piena durante l’inverno e la primavera e che seccano completamente durante l’estate.

Il clima è di tipo mediterraneo lungo le coste, con estati calde e secche e inverni miti. All’interno, invece, è rigido, con frequenti nevicate durante l’inverno.

1.2 Economia

  • L’agricoltura e l’allevamento (settore primario) sono praticati su tutto il territorio: nelle pianure costiere si coltivano ortaggi, uva, olive, agrumi e alberi da frutto. Una coltura tipica della Calabria è il Bergamotto, un agrume dal profumo intenso e dal sapore amaro utilizzato per produrre profumi, cosmetici e bibite. Nelle aree collinari e montuose si allevano capre e ovini. Infine, si pratica la pesca.
  • L’industria (settore secondario) non è particolarmente sviluppato in Calabria; vi sono pochi stabilimenti alimentari e petrolchimici, concentrati nelle città più grandi. L’artigianato è un’attività tradizionale: si producono soprattutto vimini, tessuti ricamati, ceramiche dipinte e manufatti in ferro battuto.
  • Il turismo (settore terziario) è in via di sviluppo, grazie alle località costiere, al clima mite e alla presenza di molti siti archeologici e parchi nazionali.

1.3 Popolazione

In Calabria vivono circa 2 milioni di persone, che si concentrano lungo i litorali. Il capoluogo è Catanzaro; altre città importanti sono Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia e Cosenza.

SCOPRITE ANCHE: