La Calabria

1. La Calabria

La Calabria è una regione a forma di penisola che si trova nel Sud dell’Italia, tra il Mar Tirreno e il Mar Ionio.

1.1 Territorio

Il territorio della Calabria è prevalentemente collinare (49%) e montuoso (42%). Le pianure sono poche (9%) e si trovano lungo le coste.

Le principali catena montuose della Calabria sono l’Appennino Lucano a Nord e l’Appennino Calabro, che attraversa la regione per tutta la sua lunghezza. Sull’Appennino Calabro troviamo tre grandi massicci: la Sila, le Serre e l’Aspromonte.

I fiumi sono pochi mentre sono presenti molte fiumane: corsi d’acqua che scorrono in piena durante l’inverno e la primavera e che seccano completamente durante l’estate.

Il clima è di tipo mediterraneo lungo le coste, con estati calde e secche e inverni miti. All’interno, invece, è rigido, con frequenti nevicate durante l’inverno.

1.2 Economia

  • L’agricoltura e l’allevamento (settore primario) sono praticati su tutto il territorio: nelle pianure costiere si coltivano ortaggi, uva, olive, agrumi e alberi da frutto. Una coltura tipica della Calabria è il Bergamotto, un agrume dal profumo intenso e dal sapore amaro utilizzato per produrre profumi, cosmetici e bibite. Nelle aree collinari e montuose si allevano capre e ovini. Infine, si pratica la pesca.
  • L’industria (settore secondario) non è particolarmente sviluppato in Calabria; vi sono pochi stabilimenti alimentari e petrolchimici, concentrati nelle città più grandi. L’artigianato è un’attività tradizionale: si producono soprattutto vimini, tessuti ricamati, ceramiche dipinte e manufatti in ferro battuto.
  • Il turismo (settore terziario) è in via di sviluppo, grazie alle località costiere, al clima mite e alla presenza di molti siti archeologici e parchi nazionali.

1.3 Popolazione

In Calabria vivono circa 2 milioni di persone, che si concentrano lungo i litorali. Il capoluogo è Catanzaro; altre città importanti sono Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia e Cosenza.

SCOPRITE ANCHE: