Le favole di Esopo

favole di esopo

Benvenuti all’interno della scheda dedicata alle favole di Esopo. Su portalebambini.it abbiamo raccolto più di 50 favole di questo grande scrittore: scorrete questa pagina per scoprirle tutte.

Favole di Esopo

  1. La lepre e la tartaruga
  2. La cicala e la formica
  3. La volpe e l’uva
  4. Il lupo e l’agnello
  5. Il leone e il topo
  6. La gallina dalle uova d’oro 
  7. La volpe e la cicogna
  8. Il pesciolino e il pescatore
  9. L’asino che portava il sale
  10. Il corvo e la volpe
  11. Due rane vicine di casa
  12. Il cervo alla fonte e il leone
  13. Lo scherzo del pastore (o “Al lupo! Al lupo!”)
  14. L’aquila e la volpe
  15. Il topo di città e il topo di campagna
  16. Il cinghiale, il cavallo e il cacciatore
  17. L’astronomo
  18. Il pipistrello e le donnole
  19. La pulce e l’uomo
  20. Il gallo e la perla
  21. I due muli
  22. Il toro e la zanzara
  23. Il Sole e il vento del Nord
  24. Due capre
  25. Il carro e i buoi 
  26. La colomba e la formica
  27. Il leone e l’asino
  28. Il leone malato e la volpe
  29. Il cane e le conchiglie
  30. Il gallo e la volpe
  31. Il cane e l’osso
  32. Il topo e l’ostrica
  33. Le api
  34. Le due figlie del contadino

50-75

*Queste favole, scritte da Esopo, in seguito sono state rielaborate da altri scrittori (principalmente da Fedro, Aviano e Jean de La Fontaine); nel riportarle, abbiamo scelto la versione più recente e dunque le troverai attribuite a questi autori. Ma non dubitare: fanno parte della raccolta esopica, a tutti gli effetti!

  1. Il re travicello
  2. Il lupo e la cicogna
  3. La volpe e il becco
  4. La rana e il bue
  5. Il lupo e la volpe
  6. Il soldato e la tromba
  7. La cicala e la civetta
  8. Il topo e la rana
  9. La volpe e la maschera
  10. I due vasi 
  11. Il lupo e il cane
  12. I due piccioni
  13. Il ragazzo e la Fortuna
  14. Il lupo e la volpe al tribunale della scimmia
  15. La rana e i due tori 
  16. La mucca, la capra e la pecora in società con il leone
  17. L’ostrica e i due litiganti
  18. Il ragazzo e il maestro di scuola
  19. La rana e la volpe

Qualche informazione su Esopo

Esopo è uno scrittore greco vissuto tra il 620 a.C. e il 564 a.C. circa. Secondo la tradizione tramandataci dagli scrittori greci, Esopo era uno schiavo giunto dalla Frigia o, forse, dall’Africa; si dice anche che Esopo fosse gobbo e deforme e che il suo aspetto fosse davvero orribile. Questo, tuttavia, non gli ha impedito di  diventare uno tra gli scrittori più conosciuti ed apprezzati di tutti i tempi.

Le favole di Esopo hanno riscosso nel tempo un tale successo che centinaia di autori si sono cimentati con questo genere. Addirittura, il termine favola, è entrato nella cultura popolare per indicare un genere letterario vero e proprio, di cui Esopo è l’ideatore e il primo scrittore di cui abbiamo traccia.

Qualche informazione sulla favola

La favola è un genere letterario vero e proprio, di cui Esopo è il primo esponente. Una favola è composta da un breve testo narrativo, corredato da una morale che riassume la trama e la condensa in un semplice insegnamento morale. Le favole, per via della loro brevità e della semplicità, sono da sempre un ottimo strumento per l’educazione morale dei più piccoli.

Se ti interessa approfondire le differenze tra favola e fiaba come generi letterari, ti rimandiamo a questo articolo:

Leggete le favole di Esopo anche in inglese

Le favole di Esopo, note anche come Æsop’s Fables, sono una lettura comune anche nei paesi di lingua anglosassone (forse anche più che nel nostro paese). Grazie alla loro brevità e alla semplicità del linguaggio e delle sequenze narrative, sono una lettura che si può affrontare anche in compagnia dei più piccoli.

La Library of Congress degli Stati Uniti ha redatto e curato una raccolta di favole disponibile gratuitamente online; puoi leggerla qui:

Un libro per voi: Favole geometriche

Abbiamo anche raccolto le favole più belle di Esopo in un albo illustrato per bambini. Cliccate sulla copertina per acquistarlo su amazon.it:

favole di esopo geometriche